Warsaw 8.9 ºC
1 EUR = 4.32 PLN
Contattaci
Luoghi imperdibili per city break autunnali parte III


L’autunno è quel periodo dell’anno in cui in Polonia troverete dei meravigliosi paesaggi tingersi dai colori dorati 
che vi regaleranno un’atmosfera pittoresca da portare con voi nel cuore. In ognuna delle 16 regioni polacche si nasconde un luogo che vale la pena visitare anche solo per ammirare la bellezza 

Abbiamo raggruppato le nostre proposte, scelte accuratamente, prendendo un luogo di ogni regione, per garantirvi una fonte d’ispirazione per i vostri futuri viaggi che possa essere completa a 360 gradi. 

Per leggere la parte I CLICCA QUI

Per leggere la parte II CLICCA QUI


Regione Podkarpackie

Una cabinovia per scoprire i colori autunnali dall’alto 

Sicuramente all’idea del pittoresco autunno polacco, la prima cosa che viene in mente a tutti, prendendo in considerazione la Regione Podkarpackie sono i Monti Bieszczady. Non c’è da stupirsi, questo meraviglioso periodo dell’anno è senza dubbio il momento ideale per visitare la straordinaria catena montuosa dei Monti Bieszczady, sinonimo di relax e stretto contatto con la natura selvaggia. La vista del foliage, che assume i colori dalla palette dalla tonalità calda che varia dal rosso, all’arancione, al dorato, offre uno spettacolo da togliere il fiato. 

Da luglio di quest’anno un ulteriore modo per ammirare la bellezza di questa regione è un’attrazione turistica unica nel suo genere: una cabinovia in grado di mostrarvi i bellissimi paesaggi pittoreschi sulla diga a Solina
Oltre ad essere un’importante attrazione dal punto di vista turistico, è inoltre un importante progetto tecnologico in quanto i suoi 1,5 km di lunghezza di percorso, offrono un panorama che parte dalla stazione Plasza fino al capolinea Gora Jawor. Lungo questo tragitto sarà infatti possibile ammirare lo spettacolo paesaggistico dei Monti Bieszczady, la maestosa diga ed il lago Solina. 
Inoltre, la torre con una terrazza a vista, posta all’altezza di 55 metri, ed il parco tematico “la misteriosa Solina” aggiungono un valore in più a questa esperienza già di per sé imperdibile.

Podlaskie

La terra delle persiane aperte in palette autunnale

La regione Podlaskie è la terra delle ricchezze naturalistiche. Sono ben quattro i Parchi Nazionali che caratterizzano questa regione: Il Parco Nazionale di Bialowieza, il Parco Nazionale Biebrzanski, il Parco Nazionale Narwianski, ed il Parco Nazionale Wigierski. Se a tanta maestosa bellezza, aggiungiamo le curiose tradizioni, i valori culturali e la conosciutissima cordialità ed ospitalità degli abitanti del luogo, otteniamo un “pacchetto turistico” già pronto per essere scartato e vissuto a pieno.

Uno dei luoghi più interessanti di queste terre è senza dubbio la Terra delle Persiane aperte, nella località di Hajnow, a Narwi, nel quale, proseguendo lungo un sentiero magico, arriverete alla scoperta di ben tre villaggi: Trzescianka, Soce e Puchly. Proprio qui è conosciuta, e viene tutt’oggi coltivata, un’antica tradizione, tramandata di generazione in generazione, per cui si intagliano nel legno delle finestre e persiane, di case, chiese e qualsiasi tipo di edificio, delle decorazioni caratteristiche. 

Un perfetto luogo dove godere la pace dei sensi, circondati dalla bellezza della natura, i suoi fiumi, e come non nominare anche i nidi di uno degli animali simbolo della Polonia: le cicogne

  • Solina
    Solina
  • Okiennice
    Okiennice
  • Le Falesie di Gdynia
    Le Falesie di Gdynia
  • Il castello a Pszczyna
    Il castello a Pszczyna
  • La diga a Solina
    La diga a Solina
  • Okiennice
    Okiennice
  • Le Falesie a Gdynia
    Le Falesie a Gdynia

Regione Pomorskie 

Una passeggiata autunnale lungo le rive di Gdynia

Più a nord della Polonia, trovate, insieme alla penisola di Hel, la regione di Pomorskie, dove ad aspettarvi non saranno solamente le lunghe spiagge del Mar Baltico. La bassa stagione in questo caso è un punto forte in questa località in quanto è proprio durante l’autunno, con l’assenza della folla caratteristica estiva, che si può apprezzare a pieno la bellezza paesaggistica e respirare l’aria marina durante le rilassanti passeggiate lungo le spiagge

Uno dei luoghi più pittoreschi in assoluto dove passare del tempo in questo periodo dell’anno è senza dubbio la Falesia a Gdynia: Orlowo. La si può vedere già a partire da una passeggiata che unisce Sopot a Gdynia. E se già state a Gdynia, non potete assolutamente perdervi Orlowo, con il suo molo datato 1934 e le sue infinite scogliere. Sono ben 650 i metri di scogliere che potrete ammirare in questo luogo incantevole. Volete sapere la parte più bella? Grazie ad agenti atmosferici come vento, pioggia, e le onde marine, la forma di queste scogliere è cambiata ed è in continuo cambiamento. Esse sono inoltre ricoperte da una vasta e fitta flora, la quale aggiunge ulteriore bellezza ad uno spettacolo già bello di per sé. 

La scogliera di Orlow è inoltre luogo di attrazioni militari, in quanto proprio qui si trova l’artiglieria costiera meglio conservata. 
Durante la vostra passeggiata assicuratevi di non perdetevi il maestoso Palazzo Kolibki, un edificio risalente al XIX secolo, circondato da un parco meraviglioso, il lungomare dedicato alla regina Marysienka e la casa-museo dello scrittore Stefan Zeromski.
Ma si sa, la vista più spettacolare dalla quale godervi le bellezze del posto è senza dubbio dalla scogliera di Orlow.

 

Regione della Slesia

Una visita al castello per l’incontro con la Principessa Daisy e al parco per vedere il bisonte europeo.

La regione della Slesia è ricca di numerose attrazioni da svolgere in qualsiasi periodo dell’anno.
Particolarmente apprezzati sono gli itinerari tematici, caratteristici proprio di questa regione, come ad esempio l’itinerario dei Nidi d’Aquila, il percorso gastronomico - Sapori della Slesia ed il percorso dei Monumenti Tecnici, il quale comprende un percorso pensato da fare in macchina con ben 40 luoghi da non perdere, come ad esempio la Miniera "Guido" a Zabrze, le Miniere d'argento a Tarnowskie Gory, il museo della birra a Tychy e a Zywiec e tanti, tanti altri. Alcuni di essi sono perfettamente pensati per essere vissuti all’aria aperta, a stretto contatto con la natura, approfittando della bellezza che la palette autunnale è in grado di offrire, altri invece, qualora il tempo non promettesse bene, sono ideali poiché riparati, quindi al chiuso. 

A prescindere dalle previsioni del tempo, la nostra proposta autunnale che sicuramente andrà d’accordo con qualsiasi tipo di tempo è una gita a Pszczyna, dove a sorprendervi sarà il magnificente castello della Principessa Daisy, il quale ha donato a questo castello un carattere neobarocco. L’intera residenza è circondata da un enorme parco in stile inglese di ben 156 ettari perfetto per le passeggiate autunnali. Sono ben 4 i tipi di parchi che potrete trovare all’interno di questo enorme complesso, essendo l’intera zona circondata dal verde e dai boschi: il parco Zamkowy, il parco Pszczynski, il parco Dworcowy ed il parco Zwierzyniec.
Un ulteriore spettacolo da non perdere è la Riserva naturale dei Zubry, il bisonte europeo,e poco distante si possono vedere anche il muflone, cerbiatti, daini, caprioli e numerose specie di uccelli
A Pszczyna troverete tantissime altre attrazioni le quali, circondate da uno scenario autunnale, vi regaleranno un’atmosfera unica, oltre che piena di storia e di cultura. 

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter