1 EUR = 4.3 PLN

Fortificazioni, fortezze,cose militari

Twierdza_Boyen_540_360.jpg

MRU – “Linea Difensiva tra i Fiumi”. Si tratta di una colossale fortificazione realizzata negli anni ’30 dai tedeschi. La costruzione è stata poi interrotta per volere di Hitler ma ciò che ne rimane fa comunque impressione: scale, impedimenti chiamati “ denti del drago”, 28 km di marciapiedi sotterranei, un’intera rete idraulica costituita da canali e ponti.

Borno Sulinowo era, a sua volta, una città segreta, fatta costruire dai russi, che è apparsa sulle mappe, per la prima volta solamente nel 1992. La città dopo la sua scoperta è stata popolata dai montanari della regione di Slaskie.

Il Wilczy Szaniec (Tana del lupo) sui laghi Mazury costituiva negli anni ’40 il rifugio segreto di Adolf Hitler. Su 250 ettari di terreno è sorto questo immenso complesso di bunker, ricco di ogni possibile comfort; basti pensare che vi era addirittura una sala da the, un casino e un cinema.

I tesori di Hitler si trovavano molto probabilmente nella fortezza di Klodzko. Qui sono stati costruiti ben 40 km di strade sotterranee a circa 6 m di profondità. Proprio in questo luogo pare sia esistito il celebre “salone di ambra”.

A Gizycko è stata invece edificata dai russi la fortezza “Boyen” (dove trovarono rifugio 3000 soldati). I contatti con le altre città erano mantenuti tramite l’ausilio dei piccioni viaggiatori.

La fortezza di Osowiec, nel Parco Nazionale di Biebrza, non è mai stata espugnata dai tedeschi. La sua costruzione risale alla I Guerra Mondiale per opera dei russi.

Międzyrzecki Rejon Umocniony, (MRU o Festungsfront Oder-Warthe Bogen in tedesco) è uno dei più grandi esempi di architettura militare del XX secolo
Il Museo dell'Aviazione Polacca di Cracovia (Muzeum Lotnictwa Polskiego) è uno dei più importanti musei di velivoli storici e motori aeronautici in Polonia.
Esempio di particolare ed interessante sistema per l'edificazione delle fortificazioni viene offerto dalla città di Torun.
In Polonia la zona più ricca di “città nascoste” è la Bassa Slesia, con capoluogo a Wrocław: è qui che, nel paesaggio spettacolare dei Monti Sudeti, si nascondono chilometri di labirinti scavati nella roccia. 

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni
Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter