1 EUR = 4.35 PLN

"Sono stata in una città dove ho avuto per guida un nanetto! A Wroclaw se ne incontrano ovunque. Non sapevo se guardare i bellissimi edifici della Piazza del Mercato o cercare altri nani nascosti dietro le lampade o sulle scale di un caffè! Magica e affascinante è Ostrow Tumski, chiamata Isola della Cattedrale, ricca di edifici storici. Wroclaw è stata nominata Capitle Europea della Cultura 2016. Merita una visita, persino io prezzi sono tra i migliori rispetto alle altre città europee"

Wroclaw, una delle città più antiche e più belle della Polonia, nel Sud-Ovest, sul fiume Oder, attraversata dai suoi numerosi affluenti e canali, e sorge su 12 isole collegate da 112 ponti. È sede universitaria, con oltre 50mila studenti.

Wroclaw2_540_360.jpg

 Da visitare

Piazza del Mercato (Rynek Starego Miasta) del XIII secolo, di dimensioni imponenti (208 x 175 m), costituisce il cuore della città

Palazzi Jas e Malgosia, sulla Piazza del Mercato. Il più piccolo,in stile rinascimentale, è Jas; il più grande, in stile barocco, è Malgosia. La Porta Barocca che li collega dà accesso alla monumentale chiesa gotica di Santa Elisabetta.

Via Mikolajka/via Odrzanska

Ratusz (Municipio), sorge al centro della piazza ed è una delle costruzioni medievali più belle d’Europa. Ha il tetto diviso in tre parti, una facciata riccamente decorata ed un orologio del 1580. Gli interni ospitano il Museo Storico. Via Sukiennice, 14/15

Il Museo Nazionale (Muzeum Narodowe) ricco di collezioni comprese tra il Medioevo e il XIX secolo
www.mnwr.art.pl

Ostrow Tumski – antica isola sul fiume Oder, oggi unita alla terraferma, è la parte più antica di Wroclaw. Una volta qui c’era una fortificazione, più tardi un castello, ed oggi la Cattedrale di San Giovanni (Katedra Sw. Jana)

La Cattedrale di San Giovanni Battista con le due caratteristiche torri fu costruita nel XIII e XIV secolo e divenne la prima costruzione interamente barocca in Polonia.

All’interno si trova la cappella barocca di Santa Elisabetta. La torre panoramica permette ai turisti di guardare i dintorni da 56 metri d’altezza. Via Katedralna.

L’Isola Piasek – vi si accede attraverso il Ponte Piaskowy, il più antico di Wroclaw. Vicino al ponte si trova l’edificio barocco della Biblioteca Universitaria, sulla parte strema dell’Isola del Mulino del XVII/XVIII secolo. Bellissima da qui la vista su Ostrow Tumski.

La chiesa di S. Egidio è la chiesa più antica della città, costruita in stile romanico nella prima metà del XIII secolo. Nelle vicinanze si trova il Museo Arcidiocesano con interessanti opere di arte sacra. Piazza Katedralny

Il Ponte Grunwaldzki, del 1910. Da qui appare splendida la vista sull’Oder e sulle chiese gotiche presenti sulle isole.

L’Università di Wroclaw. L’edificio principale dell’Università è nella città la costruzione barocca più grande della prima metà del XVIII secolo. Le molte sale degli interni sono riccamente decorate; spicca tra tutte l’Aula Leopoldina, decorata con le statue degli Asburgo e con numerosi dipinti e affreschi. Piazza Uniwersytecki, 1. Da visitare: Aula Leopoldina, tel. +(48 71) 375 22 45

Il Panorama della Battaglia di Raclawice. Pittura monumentale della fine del XIX secolo che illustra una battaglia vittoriosa dei Polacchi sull’armata russa – Battaglia di Raclawice, nel 1794. E’ una delle maggiori attrazioni di Wroclaw. E’ stata posta in un edificio circolare, nel parco Slowackiego. Via Purkyniego, 11, tel. +(48 71) 344 23 44   

www.mnwr.pl

Wroclaw4_540_360.jpg

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter