1 EUR = 4.37 PLN

La terza, in quanto a grandezza, regione della Polonia è situata nella parte più orientale, ai confini con la Bielorussia e l’Ucraina , laddove scorre il fiume Bug. In tutta la zona vi è una forte influenza culturale, sia polacca che russa; infatti accanto ad elementi cattolici troviamo componenti ortodosse e giudaiche.

Il santuario cattolico di Kodnie (celebre per il dipinto della Madonna de Guadalupe, portato qui da Mikolaj Sapieha) confina con il monastero ortodosso a Jableczna e con le chiese greco-ortodosse.

La terra “Lubelska” è sempre stata abitata da numerosi ebrei; le famiglie giudaiche provenienti da queste terre si sono specializzate nelle attività letterarie e numerosi sono gli scrittori provenienti da questa zona: Izrael Joszuy, Isaac bashevis Singer…
Purtroppo questa è stata anche una terra che ha ospitato diversi campi di concentramento ( Majdanek, Sobibor), oggi adibiti a musei.

Il capoluogo della regione è Lublin – la più grande città dell’est della Polonia, ricca di vita e di cultura (troviamo qui la sede di ben 12 facoltà universitarie) nonchè numerosi centri di ricerca.
Nella cappella della SS Trinità situata nel Castello si trova un vero e proprio gioiello: una volta in stile gotico ricoperta da affreschi bizantini.

Altro gioiello della regione è Zamosc – città rinascimentale progettata prendendo come riferimento Padova e iscritta nella lista del Patrimonio Unesco.
A Chelmno nei sotterranei di alcune chiese cattoliche e ortodosse troviamo cantine realizzate in gesso.

Altri luoghi interessanti sono Kazimierz Dolny e il palazzo di Kozlowka, una delle più belle residenze aristocratiche della Polonia.

Da vedere sono anche le scuderie di Janow Podlaski. Numerosi sono i personaggi dello spettacolo, come ad esempio Shirley Watts, moglie di uno dei musicisti dei “The Rolling Stones” che si recano qui per acquistare i purosangue arabi.
Per quanto riguarda le bellezze naturali meritano di essere menzionati il Parco Nazionale di Podlesie, ricco di elementi tipici della tundra e il parco Nazionale di Roztocze – caratterizzato da corsi d’acqua e cascate. Questo è il regno dei cavalli polacchi, dei tarpani e di una ricca flora tipica dell’est Europeo.

Lubelszczyzna540.jpg

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter