1 EUR = 4.3 PLN

La regione Kujawsko-Pomorskie è caratterizzata da due elementi: il salato e il dolce.
Il sale proviene dagli enormi laghi salati presenti nei sotterranei, il sapore dolce dalla presenza dei “pierniki” di Torun, la cui ricetta è rimasta immutata nel corso degli anni.
La regione Kujawsko-Pomorska ricorda nella sua forma…la Polonia. Tutta la zona è ricca di chiese romaniche e castelli gotici…in molti di essi vengono organizzati tornei cavallereschi e non di rado è possibile incontrare i fantasmi!

Le due principali città sono Bydgoszcz e la gotica Torun. Quest’ultima, che si affaccia sul fiume Vistola, è stata iscritta nella lista del patrimonio Unesco. Il centro storico di Torun vanta una piazza rimasta invariata nel corso dei secoli, con palazzine costruite in mattoni rossi, che risplendono magnificamente al tramonto del sole.

Nativo di Torun era l’astronomo Niccolò Copernico che ha rivoluzionato la teoria sul sistema solare.
Già allora venivano in questa città prodotti i celebri “pierniki” – biscotti fatti con miele e zenzero.

Tutta la regione vanta squisitezze culinarie: il pane caldo servito con mirtilli freschi è una specialità della Foresta “Tucholska”.

La parte più antica della Foresta “Tucholska” è protetta da una riserva. Vengono qui conservati oltre 400 alberi di tasso oltre a numerosi laghi dalle acque limpide, caratterizzate da colori intenso-azzurri.

Nei sotterranei è nascosto un enorme lago salato le cui acque vengono utilizzate in diversi centri termali, fra cui quello di Ciechocinek. Qui troviamo le celeberrime “teznie”- costituite da settemila pali in quercia e si estendono per ben 2 km su un terreno costituito da parchi. La superficie è ricoperta da cespugli di prugnolo in maniera tale che l’acqua estratta dalle sorgenti possa scorrervi depositando il sale. Con il vento e il sole questa acqua ricca di iodio, ozono e bromo evapora e si espande in tutta la zona circostante.

Il sito internet della regione Kujawsko-pomorskie




PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni
Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter