1 EUR = 4.26 PLN

Santuari e luoghi di culto

Czestochowa-A_540_360.jpg


La capitale spirituale della Polonia è Jasna Gora a Czestochowa – dove è conservato il miracoloso dipinto della Madonna Nera. I pellegrini si recano qui a piedi e giungono in questo luogo dal forte spirito religioso il 15 di agosto, in occasione della Festa dell’Assunzione.

In Polonia vi sono in tutto 200 santuari. La maggior parte di essi è dedicata alla figura della Madonna. Ogni luogo di culto custodisce un dipinto sacro (Koden, Swieta Lipka, Gietrzwald, Lezajsk) oppure una statua (Skepe, Bardo, Wawolnica). Spesso accanto a questi luoghi troviamo un ruscello dalle proprietà miracolose (Studzieniczna, Krasnobrod, Lesniow).

Il più vecchio Santuario polacco si trova a Gorka Klasztorna dove nel 1079 è apparsa ad un pastore la figura della Madonna. Lichen è la Basilica più grande della Polonia; può contenere 30 mila persone. A Sonica troviamo le Scale Sante e a Gidlach la più piccola scultura dedicata alla Madonna. Ha solamente 9 cm di altezza!

I polacchi si recano spesso in pellegrinaggio alle “Vie Crucis” – percorsi che imitano il calvario di Gesù Cristo.
Durante la Settimana Santa vengono riproposti i Misteri del Martirio di Gesù di Nazareth. Celebre è “Kalwaria Zebrzydowska”, inscritta nella Lista dell’Unesco. Altri luoghi similari si trovano a Kalwaria Paclawska, sul Monte Sant’Anna e a Wambierzyce.

Per gli ortodossi il luogo di culto più importante è Grabarka, dove ogni 19 luglio accanto alla Chiesa Ortodossa di Swieta Gora vengono apposti dei crocifissi. Per i Tatari la festa più importante è il Kurban Bajram. Durante questa festività ci si riunisce presso la Mecca di Bohonikach. Gli ebrei vengono da tutto il mondo per pregare innanzi alle tombe dei due celebri rabbini: Elimelech e Dawid Biderman.

Il Centro Giovanni Paolo II “Non abbiate paura!” è nato recentemente nella zona di Cracovia-Łagiewniki, vicino al Santuario della Divina Misericordia
Il Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki è uno dei luoghi di pellegrinaggio più importanti a Cracovia. Questo posto è legato al culto di Santa Suor Faustina Elena Kowalska (1905-1938)
Czermna (Bassa Slesia) è una località diventata famosa per un'attrazione piuttosto curiosa: la Cappella dei Teschi
Nei dintorni di Brzeg, una città nel distretto di Opole (Alta Slesia), si trovano ben 20 chiese gotiche che nascondono dei veri tesori dell'arte medievale: le policromie.
Il Santuario della Passione e della Madonna di Kalwaria Zebrzydowska è una delle mete di pellegrinaggio più frequentate della Polonia. Si trova nella Regione di Piccola Polonia, a soli 33 km da Cracovia. 
La Chiesa evangelica conosciuta come la Chiesa Wang o il Tempio Wang, è considerata la chiesa di legno più antica della Polonia.
Il  famoso santuario mariano di Święta Lipka è uno dei più importanti centri di pellegrinaggio della Polonia. Il santuario fa parte del complesso monastico dei Gesuiti e risale all'epoca medievale. 
Definita Capitale spirituale della Polonia, accoglie pellegrini provenienti da ogni parte del mondo.
Una delle più antiche città ed anche la prima capitale della Polonia. Situata sulla strada che va da Poznan a Bydgoszcz

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter