Warsaw 7.2 ºC
1 EUR = 4.32 PLN
Contattaci
Il Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki

Il Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki è uno dei luoghi di pellegrinaggio più importanti a Cracovia. Questo posto è legato al culto di Santa Suor Faustina Elena Kowalska (1905-1938) che nel convento della Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia a Łagiewniki visse i cinque anni più importanti per quanto riguarda la sua vita spirituale e le sue rivelazioni mistiche, e dove riposano le sue spoglie mortali. Il Santuario è oggi un grande centro di culto religioso in forte sviluppo, e considerato il numero di pellegrini che lo visitano, è tra i più importanti al mondo. Giovanni Paolo II ne fece visita tre volte, Benedetto XVI invece una volta, nel 2006; è stato proprio Giovanni Paolo II a consacrarlo, affidando nel 2002 il mondo intero, e la nuova basilica che è nata all’interno del complesso, alla Divina Misericordia. Il Santuario conserva anche il famoso quadro, opera di Suor Faustina, che rappresenta il Gesù Misericordioso.

Accanto al complesso conventuale è nato un grande complesso, del quale lo sviluppo dinamico è dovuto alla beatificazione di Suor Faustina. La basilica è a forma di nave, alludendo così all’Arca del Signore nella quale possono trovare salvezza tutti coloro che sperano nella Misericordia Divina. Nel vestibolo della basilica è visibile la prima pietra angolare, proveniente dal Golgota e consacrata da Giovanni Paolo II. L’interno della basilica è dominato invece dalla copia del quadro di Gesù Misericordioso. Davanti alla basilica si slancia la torre panoramica con la statua di Giovanni Paolo II, dalla quale è possibile ammirare un panorama mozzafiato di Cracovia e dei suoi dintorni.

Una piantina del complesso:

Vivino al Santuario è stato costruito anche il Centro Giovanni Paolo II "Non abbiate paura!".

Siti in italiano: http://www.milosierdzie.pl/index.php/it/

http://www.faustyna.pl/zmbm/it

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter