1 EUR = 4.26 PLN

I Parchi Nazionali

Kampinos-National-Park1170.jpg

I Parchi sono in tutto 23. Il più antico è il Parco Nazionale di Bialowieza che conta ben 86 anni e sul cui territorio sono presenti numerose specie faunistiche: dai grossi bisonti ai più piccoli mammiferi presenti in Europa. Numerosi sono gli alberi antichi - La leggenda narra che sotto una delle querce (550 cm di circonferenza, 39 metri di altezza) amava riposarsi il re Jagiello.

Nel Parco polacco più giovane (Ujscie Warty) troviamo una zona pianeggiante occupata per lo più da paludi dove vivono oltre 250 specie di uccelli. 170 tra questi si annidano qui, i restanti sono solamente di passaggio durante le migrazioni.

Il Parco Nazionale di Biebrza è costituito da terreni ricchi di corsi d’acqua. Il Parco Ojcowski è composto per un tratto di ben 12 km dai frammenti della pianura di Pradnik, caratterizzata dalla presenza di rocce calcaree e grotte.

La Foresta Kampinoska è singolare per la sua posizione - essa confina difatti con la città di Varsavia! (per trovare una situazione similare bisogna recarsi in Nigeria).
Il Parco Nazionale di Gory Stolowe è famoso per le sue montagne caratterizzate dalle punte tagliate. 

I Parchi polacchi sono anche luoghi carichi di storia. A Sosnowica, nel parco di Poleskie, il giovane Kosciuszko, innamorato della figlia di un proprietario terriero della zona, amava inoltrarsi nel bosco per fare lunghe passeggiate, mentre a Zelazowa Wola, accanto al Parco Kampinoski è nato Fryderyk Chopin.

I polacchi amano soprattutto i parchi di Wielkopolska, il Tatrzanski e il Karkonoski. I turisti stranieri sono soprattutto interessati ai parchi dove forte è la presenza dei volatili (Slowinski, Biebrzanski,Narwinski, Poleski e Ujscie Warty).

Il Parco comprende il monte Babia Gora, la più alta cima del Beskid Zywiecki
Fondato nel 1932, il Parco Nazionale di Biolowieża è una delle più antiche riserve naturali d'Europa. Comprende la parte centrale della Foresta di Bialowieża, nota per la sua vastità.
Il Parco Nazionale più esteso di tutta la Polonia, è stato costituito a tutela dell'area di torbiere basse, conservatesi allo stato naturale nella valle del fiume Biebrza.
Il Parco occupa la maggior parte dei Monti Bieszczady occidentali, la cui vetta principale è il Monte Tarnica (1346 m.).
II Parco protegge la parte più importante della Foresta Tucholskie.
Il Parco, situato nei pressi di Cracovia, occupa la parte meridionale dell'Altopiano di Cracovia-Czestochowa con le vallate dei fiumi Pradnik e Saspówka..
Il parco comprende la parte centrale della catena dei Monti Pieniny che culmina con la cima delle Tre Corone (982 m.) ed il bellissimo corso del fiume Dunajec.
Il Parco, con olre 240 km di percorsi turistici,  tutela la catena dei Monti Tatra dal versante polacco, con la vetta più alta del Rysy (2499 m.)
Il Parco si estende nella parte occidentale dell'Isola di Wolin con un'altura morenica, che si affaccia sull Baltico e...
Situato nella Foresta Drawska, comprende una parte della valle del Drawa, uno dei più bei fiumi della Pomerania...
Il Parco occupa la parte centrale della catena dei Gorce nei Beschidi Occidentali....
Il Parco comprende la catena dei Monti Stolowe nei Sudeti Centrali....
Il Parco Nazionale Kampinoski, nelle vicinanze di Varsavia...

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter