1 EUR = 4.3 PLN

Acquisti solo in Polonia

Zakupy540_360.jpg

La Polonia è celebre per l’ambra e per l’argento. Oltre ai classici gioielli in argento vale la pena soffermarsi ad ammirare l’oggettistica progettata dai giovani artisti; bellissimi articoli si possono trovare nella catena di negozi Metal e nella galleria M. di Varsavia. La ditta Kruk è specializzata invece in oggettini in ceramica ornati con disegni tipici della zona di Kujawy e in gioielli con incastonata la selce, definita “pietra dell’ottimismo”.

Molto pregiato è poi il lino polacco che si può acquistare negli storici negozi Cepelia. Gli stranieri sono molto attratti da alcune botteghe storiche come quella di Jan Kielman i Syn dove vengono prodotte scarpe su misura e dove nel 1921 anche Charles De Gaulle ha acquistato un paio di stivaletti. Gode di grande fama anche la boutique di Marianna Tomaszko, giovane stilista specializzata nella progettazione di borsette.

Nella galleria BB di Cracovia oppure presso l’Opera di Varsavia è possibile acquistare un’originale ceramica firmata dai più celebri stilisti polacchi. In alternativa si può acquistare un cuscino con sopra raffigurate le vignette satiriche dell’autore Andrzej Mleczko oppure bicchieri con sopra impresse riproduzioni dei quadri di Agata Bogocka, una delle più celebri pittrici contemporanee.

Per acquistare la tipica ceramica di Boleslawiec occorre recarsi nella regione Slesia Bassa (Dolny Slask), il vetro più celebre si trova a Krosno, il cristallo a Poreba. La Polonia è celebre anche per le palle di natale decorate a mano; alcune tra le più belle si possono acquistare nella galleria Calik – Radko di Cracovia.

Tra i prodotti alimentari più celebri vanno annoverati: vari tipi di salsicce, il formaggio affumicato DOP “oscypki”, il sidro di mele. A Torun è d’obbligo acquistare e assaggiare i pierniki, a Varsavia bisogna lasciarsi tentare dai dolci di Wedel, a Suwalszczyzna dal miele di salice. Da non dimenticare sono infine i liquori: in particolare l'idromiele, la vodka e la Żubrówka, la vodka con l'erba prediletta dei bisonti (żubry), da cui il nome.

Questo straordinario tesoro detto anche “l'oro del Baltico”, nonostante venga chiamato pietra preziosa, in realtà sarebbe un tipo di resina fossile, sottoposta per milioni di anni ai processi geologici. Definita in questo modo, l'ambra sembrerebbe quasi una banalità, ma non Vi fate ingannare: non a caso è protagonista di numerose leggende e per secoli il suo valore ha innescato conflitti tra la Polonia e i paesi confinanti.
Nella regione sud-ovest della Polonia, la pittoresca Slesia Bassa di cui capoluogo è Breslavia, si nasconde una modesta cittadina resa però celebre dal suo prodotto unico nel mondo: la ceramica. Bolesławiec, perché è questo il nome della città, è diventato praticamente un marchio grazie all'inimitabilità e, allo stesso tempo, la semplicità delle sue creazioni.
Mentre l’ 8 dicembre in Italia si festeggia l'Immacolata Concezione, in Polonia il periodo natalizio inizia il 6 dicembre, nel giorno di San Nicola: un giorno di attesa e di sorprese sia per i bambini che per i più grandi. 
Mentre l’ 8 dicembre in Italia si festeggia l'Immacolata Concezione, in Polonia il periodo natalizio inizia il 6 dicembre, nel giorno di San Nicola: un giorno di attesa e di sorprese sia per i bambini che per i più grandi. Proprio in questo giorno le città si illuminano di mille colori, vengono organizzati diversi eventi, allestiti gli alberi di Natale nelle piazze, e nelle città ci sono mercatini e fiere allestiti appositamente solo in questa data: una proposta alternativa ai mercatini più grandi delle piazze centrali. Il ponte dell'Immacolata è un'ottima occasione per venire in Polonia!Quando dunque i bambini aspettano i doni e le tante golosità portate da San Nicola (e non dalla Befana, come in Italia), gli adulti possono approfittare delle attrazioni offerte dalle città polacche. A Cracovia ci saranno diversi mercatini. Alla ricerca di regali originali, vale la pena di andare non solo nella Piazza del Mercato, dove si svolge il celebre e bellissimo mercatino natalizio. Visitando il quartiere ebraico Kazimierz, sulla piazza tonda chiamata Plac Nowy, troverete un delizioso mercatino dell'artigianato dove oltre a fare acquisti di ceramica, vestiti invernali e decorazioni, potrete scaldarvi nelle tende con del vin brulé, caffè o tè. Una vera esplosione di creatività sarà il mercatino “Art&Food Bazar”, organizzato nel quartiere post-industriale Zablocie, simbolo di una riqualifica urbana iniziata con la costruzione del Museo d'Arte Contemporanea MOCAK. Design, grafica e ottimo cibo locale, genuino e biologico, sono una garanzia di qualità! Il mercatino occuperà i locali del Bal e Wytwornia, in via Slusarska 9.Negli interni dell’Hotel Forum si svolgerà la fiera del poster e della grafica, dove si potranno acquistare poster con la firma dell'artista: un'idea originale per fare un regalo.La sera, dopo lo shopping, perché non andare ad ascoltare un po' di musica? Al cinema Kijow, il 6 dicembre, si incontreranno diversi DJ per il Festival Internazionale dei DJ Reebok Pump (https://www.youtube.com/watch?v=-070VR0BzTY).Visitando Varsavia non si può non notare l'imponente Palazzo della Cultura e della Scienza, la costruzione più alta della Polonia. Sito nelle immediate vicinanze della Stazione Centrale, il Palazzo non è solo da ammirare fuori: possiamo infatti arrivare in cima, sulla terrazza panoramica, dove tutti i venerdì e sabato di dicembre (a partire dal 6 dicembre), dalle 18:00 alle 22:00 si può ammirare la città abbellita dalle mille luci natalizie. Quest'anno si prevedono illuminazioni davvero spettacolari, quindi andare in cima potrebbe rivelarsi un'esperienza unica.Il 6 dicembre, all'interno del Palazzo della Cultura e della Scienza verrà organizzata anche la Fiera della Moda polacca e indipendente “Fashion in Warsaw”, un'ottima occasione per fare uno shopping particolare. Saranno presenti oltre 50 firme polacche.Un'altro posto da segnalare è sicuramente il Dom Polonii, nel centro di Varsavia (Krakowskie Przedmiescie 64), dove si svolgerà l'evento “Made in Poland – la fabbrica dei regali”: bigiotteria, moda, design e molto altro per dare un tocco di originalità ai vostri regali!Sempre nel centro, in via Bracka 25, nell'edificio dello storico centro commerciale dei fratelli Jablkowski, si svolgerà la fiera del design “Wzory 6/12”, dove artisti provenienti da tutta la Polonia esporranno e metteranno in vendita vari oggetti: mobili, ceramica, stoffe, lampade, insomma, tutto quel che serve per arredare la propria casa bene e alla moda.Per finire in bellezza, il 6 dicembre alle 19:00 sul palcoscenico del Palladium (via Zlota 9) si esibirà la Warsaw Village Band, il cocktail esplosivo di folk e musica contemporanea. Non mancate! 
 Cracovia 25 novembre - 26 dicembre2014 - I presepi cracoviani vengono costruiti artigianalmente utilizzando legno e carta stagnola e sono caratterizzati dalle miniature dei monumenti storici della città di Cracovia e dei personaggi di Betlemme. I primi presepi furono realizzati a metà del XIX secolo da falegnami e muratori provenienti da Cracovia e dintorni, spinti dalla necessità di guadagnare denaro durante il periodo invernale, quando l'attività costruttiva era quasi del tutto ferma. Durante il periodo di Natale si spostavano di casa in casa con i loro presepi.Nel 1927 Antoni Wasilewski diede il via all' organizzazione del concorso annuale per scegliere il più bel presepe . La prima edizione ufficiale della manifestazione, tenuta ogni anno il primo giovedì di Dicembre, venne organizzata da Jerzy Dobczynski, amante delle tradizioni popolari, presso il monumento di Adam Mickiewicz nella Piazza del Mercato. L'anno dopo venne tenuta la seconda edizione, sospesa successivamente durante gli anni dell'occupazione tedesca e ripresa nel 1945. Dal 1946 l'organizzazione del concorso divenne competenza del Museo Storico della città di Cracovia che attualmente possiede la più ricca collezione al mondo di presepi (oltre 200 esemplari).Danzica 5 - 23 dicembre2014 - Targ WeglowyCome da tradizione, anche quest’anno via Targ Weglowy sarà animata dai mercatini di Natale che contribuiranno a rendere magica l’atmosfera di Danzica.Cosa potrebbe attrarci e soddisfare la nostra particolare voglia di acquisti? Non mancherà nulla: decorazioni, ornamenti e luci, candele, tovaglie colorate.Oggetti d’artigianato in ceramica, vetro, pelle, vimini; articoli da regalo, gioielli in ambra, cosmetici, giocattoli in legno. E per i buongustai, dolci natalizi, frutta secca, miele, pane, carne, formaggi, vin brulé, birra e cioccolato caldo.  Torun 12 – 23 dicembre 2014Al centro di Torun, città medievale in cui nacque Copernico, sulle due piazze principali ( Stary Rynek e Nowy Rynek) le bancarelle illuminate permetteranno gli acquisti più disparati: gli oggetti d’artigianato e le palline natalizie dipinte a mano, i dolcetti tipici della città (pierniki torunskie).In una delle piazze sarà allestita, come ogni anno, una pista di pattinaggio.Da non perdere la magica atmosfera del presepe vivente, davvero suggestivo e affascinante, per vivere il Natale con serenità e devozione. Varsavia - 22 novembre-22 dicembre 2014Uno shopping emozionante a Varsavia per le stradine del centro storico e non solo. Grossi centri commerciali e i tradizionali mercatini di Natale. Birra, vin brulé, formaggi e salumi regionali, giocattoli in legno e prodotti d’artigianato popolare, gioielli in ambra e argento, tante piccole curiosità. Wroclaw (Breslavia) 23 novembre- 22 dicembre 2014Quest’anno il Natale a Wroclaw sarà particolarmente fantasioso e coinvolgente non solo per gli adulti, ma anche per i bambini.Sulle bancarelle non mancheranno prodotti tipici, castagne, prugne e mele cotte, il pane tradizionale di forma rotonda chiamato kolacz; il vin brulé e il tipico liquore polacco a base di miele. Si potranno acquistare decorazioni e addobbi natalizi, tovaglie colorate, oggetti in legno e in pelle, lampade di vetro, gioielli in ambra e argento fatti a mano. Sarete affascinati dalle sculture di ghiaccio realizzate direttamente davanti ai vostri occhi.    
Il primo giovedì di dicembre Cracovia sarà animata dal concorso che premia il più bel presepe.
Manufaktura è un centro commerciale, culturale e di intrattenimento situato nel centro della città di Łódź.
Sukiennice, lo storico mercato di tessuti sito al centro della Piazza del Mercato di Cracovia
Un weekend a Varsavia potrebbe regalarvi delle emozioni inaspettate. Si può partire in ogni momento, ogni giorno della settimana, anche senza programmare il viaggio.

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni
Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter