1 EUR = 4.3 PLN

La regione Podkarpackie è situata in una fascia compresa tra la Slovacchia e l’Ucraina.
Il punto d’incontro tra le tre nazioni è la vetta Kremenaros ai cui piedi è collocato un rifugio di montagna. Il capoluogo della regione è Rzeszow.

I turisti restano particolarmente affascinati dai castelli e dai palazzi di Krasiczyna, Baranowo Sandomierski, Przeclaw e Lancut. Molto bella è anche la residenza, recentemente costruita, dove oltre agli interni in stile rococò si può ammirare il maestoso parco dove viene conservata una collezione di carri.
Interessante è anche il Museo della “Distilleria”.

La catena dei Bieszczady è particolarmente affascinante – il paesaggio è caratterizzato da vette scolpite dal vento che si estendono per numerosi km nella zona circostante. I monti più celebri sono il Carynski e il Wetlinski.

Le montagne si possono visitare a piedi, per mezzo di un trenino con ferrovia a scartamento ridotto oppure in sella ad un particolare cavallo “il huculy” – esemplare robusto e coraggioso appartenente alla razza equina più antica presente in Polonia.

Il territorio è caratterizzato da campagne e villaggi dominati dalla presenza di cupole di chiese ortodosse abbandonate. Si tratta di costruzioni utilizzate un tempo dalle minoranze della zona che dopo la II Guerra Mondiale sono state allontanate dal regime comunista.

Il villaggio più antico della regione dei Bieszczady si trova oggigiorno …sommerso dalle acque di un lago artificiale – il “jezioro Solinskie”. Nei pressi del lago è sorta la città di Solina – apprezzata soprattutto dagli amanti degli sport acquatici.

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni
Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter