1 EUR = 4.28 PLN

Il Santuario della Passione e della Madonna di Kalwaria Zebrzydowska è una delle mete di pellegrinaggio più frequentate della Polonia. Si trova nella Regione di Piccola Polonia, a soli 33 km da Cracovia. E' stata costruita nel XVII secolo, nel periodo in cui Mikolaj Zebrzydowski fondò a Kalwaria Zebrzydowska il monastero con il complesso di cappelle all'aperto (dedicate alla Passione di Gesù). Egli nella realizzazione dell'opera prese spunto dal famoso Calvario di Gerusalemme. L'opera fu realizzata dal fiammingo Paul Baudarth.

Il santuario è formato da un complesso di edifici di culto, che comprendono: la basilica dedicata alla Madonna degli Angeli (in stile tardo-barocco con elementi dello stile rococò), il convento dei frati minori francescani, e una serie di cappelle all'aperto in stile barocco e manierista, collocate nell’ampio parco lungo un percorso di circa sei chilometri. Tutto il complesso degli edifici religiosi viene comunemente chiamato "stradine del Calvario". Il santuario, circondato da un magnifico paesaggio naturale, costituisce uno dei punti di partenza della Via Crucis più belli d'Europa.

Nell’anno 1999 il Santuario venne inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO con la seguente motivazione: "Kalwaria Zebrzydowska è un paesaggio culturale di grande bellezza e importanza spirituale. All'interno della sua cornice naturale sono ubicati dei luoghi simbolici di culto relativi alla Passione di Gesù Cristo e alla vita della Vergine Maria. Ancor oggi questo è uno dei luoghi preferiti del pellegrinaggio (religioso)".

Con questa motivazione "Kalwaria Zebrzydowska" ricevette in sostanza il riconoscimento ufficiale di luogo di importanza mondiale, ciò sia a livello spirituale che per la straordinaria bellezza paesaggistica.

 

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter