Warsaw 7.2 ºC
1 EUR = 4.32 PLN
Contattaci
Cappella dei Teschi a Czermna

Czermna (Bassa Slesia) è una località diventata famosa per un'attrazione piuttosto curiosa: la Cappella dei Teschi (Kaplica Czaszek). Trattasi esattamente di quello che sembra dal nome: la Cappella dei Teschi è stata realizzata con i resti dei corpi degli abitanti del paese, morti nel XVIII secolo per colpa dell'epidemia del vaiolo. L'idea fu del prete di origine ceca Wacław Tomaszek e la cappella fu costruita nel 1774. L'idea, anche se sembra macabra, in verità è un tipico per i suoi tempi modo di esorcizzare la morte e di ricordare che il corpo non sia che un contenitore dell'anima, e in quanto tale può essere utilizzato in altro modo dopo la morte. 

Il prete che fu l'autore dell'idea di costruire la cappella si è ispirato a simili costruzioni in Europa (una di loro, la famosa cripta della Chiesa di Santa Maria Immacolata a Via Veneto, a Roma). Pe la costruzione il prete Tomaszek raccolse una quantità significante di resti delle vittime del vaiolo: erano quasi 30 000 corpi. 3000 teschi sono oggi la decorazione delle pareti della cappella, il resto dei corpi furono sepolti sotto il pavimento della cappella.

http://www.czermna.pl/

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter