Warsaw 12.8 ºC
1 EUR = 4.31 PLN
Contattaci
Parco Ojcowski

L’autunno è quel periodo dell’anno in cui in Polonia troverete dei meravigliosi paesaggi tingersi dai colori dorati che vi regaleranno un’atmosfera pittoresca da portare con voi nel cuore. In ognuna delle 16 regioni polacche si nasconde un luogo che vale la pena visitare anche solo per ammirare la bellezza 

Abbiamo raggruppato le nostre proposte, scelte accuratamente, prendendo un luogo di ogni regione, per garantirvi una fonte d’ispirazione per i vostri futuri viaggi che possa essere completa a 360 gradi. 

Per leggere la parte II CLICCA QUI




Regione della Bassa Slesia

Alla ricerca dei tesori - Il Castello di Czocha

Se parliamo di tesori, non possiamo non nominare la regione della Bassa Slesia. E quale periodo migliore dell’anno, se non proprio l’autunno, per andare alla ricerca di tesori, scoprire segreti e leggende legate ai palazzi ed ai castelli

Uno dei castelli più misteriosi è infatti il castello di Czocha, il quale è legato al misterioso uomo di nome Ernest Gutschow, che comprò il castello agli inizi del XX secolo per poi cominciare i lavori di restaurazione. Fin qui nulla di strano, vero? Ad oggi però, nessuno è mai riuscito a capire a cosa servissero i numerosi sottopassaggi, porte nascoste, nascondigli  e stanze segrete che lui stesso aveva fatto costruire. 

Sul terreno del castello è presente un hotel, magari durante il vostro soggiorno riuscirete a trovare il nascondiglio segreto che vi porterà al tesoro nascosto di Ernest Gutschow?
Il castello di Czocha è una fortezza del XIII secolo il quale si affaccia sul lago Lesnia nella località di Sucha. La sua architettura combinata con un irrisolto mistero, rendono la visita al castello un’esperienza oltre ogni aspettativa. Sono numerose le attività che si svolgono al suo interno: visite guidate e tour notturni dove attraverso i passaggi segreti scoprirete la storia del castello. Sale delle torture, stanze degli indovinelli, l’ufficio privato, sono solo alcuni dei luoghi che nascondono una storia.
Ma non solo, all’interno del castello vengono organizzati anche festival ed eventi culturali ed educativi. Indubbiamente lo scenario geografico rende questo castello, già scenografico di suo, un luogo must da vedere, specialmente nella stagione autunnale! Non a caso spesso è stato scelto proprio come località per moltissime produzioni cinematografiche.

Regione della Cuiavia - Pomerania

Biskupin e la Pompeii polacca

Il museo archeologico all’aperto di Biskupin, risalente al 700 a.C. per opera di una tribù appartenente alla cultura lusaziana, presenta la più antica costruzione di legno dell’insediamento fortificato di tipo palustre in Polonia. 

Settembre è il mese in cui si svolge la Festa Archeologica Divulgativa. Ma non solo questo mese è adatto per un viaggio in questo luogo storico. L’atmosfera autunnale dona a questo sito un fascino del tutto suggestivo. 
Sono tre le tipologie di ricostruzioni che troverete qui, ciascuna appartenente ad un periodo diverso, a partire dalle lunghe case le quali hanno la bellezza di 6000 anni, costruzioni lusaziane risalenti all’età del bronzo (2700 anni fa) e, le più recenti, appartengono all’epoca del medioevo (X/XI secolo). 

Considerato il più grande e conosciuto sito archeologico all’aperto dell’Europa centrale, è senza dubbio un vero e proprio biglietto da visita della Polonia, ed in particolare della Regione della Cuiavia - Pomerania.

  • Castello di Czocha
    Castello di Czocha
  • Museo Archeologico a Biskupin
    Museo Archeologico a Biskupin
  • Terra dei Burroni del Loess
    Terra dei Burroni del Loess
  • Parco Muzakowski
    Parco Muzakowski
  • Castello Czocha
    Castello Czocha
  • Biskupin
    Biskupin
  • Terra dei Burroni del Loess
    Terra dei Burroni del Loess
  • Parco Muzakowski
    Parco Muzakowski

Regione Lubelskie 

Una passeggiata autunnale nella Terra dei Burroni del Loess. 

Tutti sanno che Kazimierz Dolny è una città pittoresca che regala meravigliosi paesaggi mozzafiato in qualsiasi periodo dell’anno.
Una tappa autunnale, per chi ama fare delle lunghe passeggiate e godersi la bellezza paesaggistica che offre tutta la regione di Lubelskie, un luogo da tenere in considerazione è senza dubbio la Terra dei Burroni del Loess nella zona nord-ovest dell’Altopiano di Lublino. Il suo nome lo si deve alla concentrazione dei burroni di Loess più grande d’Europa

Questa zona offre senza dubbio un percorso inusuale, dove le strade, grazie alla presenza del terreno particolarmente morbido, hanno ceduto, creando così, con le radici degli alberi, dei suggestivi cunicoli all’aperto, dove specialmente in autunno, i sentieri di rami, con foglie dai colori più caldi, regaleranno un’esperienza tutta da scoprire.
Le attrazioni turistiche, culturali, paesaggistiche, e l’infrastruttura di questa zona favoriscono un’esperienza unica, da ricordare piacevolmente nelle serate invernali. 
I percorsi più pittoreschi li regalano Korzeniowy Dół, Plebanke e Norowy Dół.

Regione Lubuskie

L’autunno nel più famoso e più grande parco in stile inglese della Polonia e della Germania: Il Parco Mużakowski.

Immergersi in un paesaggio autunnale, iscritto nel 2004 nella Lista dei Patrimoni UNESCO, non ha prezzo! 
Il Parco Mużakowski, con i suoi quasi 1000 ettari si estende su entrambi i lati del fiume Nysa Łużycka (Neisse) che costituisce il confine tedesco-polacco. Di questi ettari, 800 si trovano in Polonia.
I chilometrici sentieri, prati senza fine, alberi giganti, fiumi e laghi pittoreschi, costruzioni e ponti davvero suggestivi, rendono questo parco unico nel suo genere. 

La presenza del castello del Principe, inoltre, dona un ulteriore fascino, al già spettacolare parco paesaggistico. "Un vero dipinto realizzato con le piante". 
Un ulteriore luogo da non perdere all'interno del parco è la parte del Geoparco UNESCO Luk Muzakowa, dove potrete ammirare gli oltre 100 serbatoi di carbone. Poco distante si trova "L'antica Miniera Babina" con accanto una torre di osservazione di ben 30 metri.

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter