Warsaw 12.8 ºC
1 EUR = 4.31 PLN
Contattaci
Cracovia, Wawel

Due regioni, una polacca l’altra italiana, che hanno molto in comune: storia, cultura, siti UNESCO, ma anche natura e gastronomia. Una serie di eventi che si svolgeranno tra San Gimignano, Siena e Firenze per promuovere e per far conoscere alcune peculiarità della Regione Malopolska, in collaborazione con Toscana Promozione Turistica.

La Regione Malopolska, il cui capoluogo è Cracovia, è una destinazione da scoprire. Un territorio ricco di parchi e di riserve naturali, con tanti luoghi pittoreschi da ammirare, città storiche, castelli, chiese e santuari, che fanno parte del grande patrimonio culturale e storico della Polonia.

Situata nella parte meridionale della Polonia, è la regione più ricca dal punto di vista culturale, storico (conta ben 8 siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO), gastronomico (possiede il maggior numero di alimenti iscritti alla lista dei cibi tradizionali, IGP e DOP, della Polonia), paesaggistico, oltre a vantare montagne (tra cui i maestosi Monti Tatra e i più dolci Beschidi e Pieniny) e acque termali dalle proprietà altamente benefiche.  

Cracovia, il suo capoluogo, è una delle più antiche città del Paese. Antica residenza di re, considerata capitale della cultura polacca: qui si trovano oltre 5mila siti di interesse storico, tra cui il Castello Reale sul Wawel, la Basilica di Santa Maria, Sukiennice, ovvero il Mercato dei Tessuti e l’Università Jagellonica, l’ateneo più longevo della Polonia, senza dimenticare il centro storico della città (considerato uno dei 12 più preziosi complessi architettonici del mondo), il quartiere ebraico Kazimierz e il Castello di Wawel, riconosciuti dall’UNESCO, per citarne alcuni.

Caratteristica di questo angolo sud-orientale della Polonia, è anche l’architettura in legno rappresentata magnificamente da alcune centinaia di chiese ortodosse e cattoliche (tra cui Debno, Binarowa, Lipnica Murowana) e gli edifici di Zakopane, nota destinazione sciistica. Per ammirare queste magnifiche costruzioni in legno, testimonianze di tempi antichi, è possibile seguire uno dei sei Percorsi dell’Architettura in Legno che si snodano per oltre 1500 km.

Da un punto di vista naturalistico, nel Parco Nazionale dei Monti Pieniny, è possibile percorrere sulle zattere una delle più belle gole fluviali in Europa: la gola del fiume Dunajec, un’esperienza indimenticabile che offre panoramiche vedute. Particolarmente interessante anche l’itinerario dei Nidi d’Aquila, circa 164 km percorribili a piedi o in bicicletta: è una delle aree indubbiamente più belle della Polonia, che attraversa due regioni, la Slesia e la Malopolska. Qui, sulla cima di colline ricoperte di boschi e pittoreschi altopiani di origine calcarea, sorgono numerosi castelli edificati per proteggere Cracovia, tra cui Ojcow, Olsztyn, Lelow, Bobolice e Mirow di cui oggi, purtroppo, ne restano soltanto alcune rovine.

Un altro luogo davvero singolare è il “villaggio dipinto” di Zalipie, le cui case, chiese, ponti, scuole, ripostigli, pozzi, steccati e addirittura le cucce dei cani sono ornati con colorati dipinti floreali. Una tradizione artistica popolarenata più di un secolo fa.

Non ultimo, i prodotti tradizionali, DOP e IGP della Regione Malopolska. È infatti una delle regioni polacche con più prodotti tradizionali, regionali e protetti. I prodotti tradizionali, contraddistinti dal marchio Specialità Tradizionale Garantita (STG), sono veramente tanti: fra loro, i vari insaccati e salumi (come quelli di Podstolice o di Piaski Wielkie), i formaggi freschi e stagionati (come l’oscypek, formaggio DOP affumicato, prodotto con il latte di pecora dai pastori in montagna), i diversi tipi di pane (tra loro vari tipi di pani tradizionali fatti di pasta madre, di farine antiche come il segale, ecc.); fra i prodotti tradizionali troviamo perfino il burro (di Rzuchów), il latte(proveniente da mucche di razza rossa polacca), la qualità prelibata di uova, le mele di Lack IGP e le prugne. L’unico modo per conoscere le prelibatezze locali della Malopolska è andare in Malopolska e assaggiare, degustare, curiosare!

LA COLLABORAZIONE CON TOSCANA PROMOZIONE TURISTICA

21-24 luglio 2022: la Regione Malopolska si promuove in Toscana

Sono molte le somiglianze che accomunano la Regione Malopolska con la Regione Toscana, tra cui la loro eccellenza turistica, storica e culturale; per questo motivo, è nata una collaborazione promossa dall’Ente Nazionale Polacco per il Turismo, tra l’Ente di Promozione della Regione Malopolska e Toscana Promozione Turistica nell’ambito del progetto che prevede una serie di eventi di presentazione ufficiale della Toscana in territorio polacco (che si sono svolti lo scorso giugno) e di presentazione della Malopolska in Toscana (in programma dal 21 al 24 luglio prossimi).

Per illustrare e presentare l’offerta turistica della regione Malopolska, sono stati organizzati una serie di eventi che, per 4 giorni, vedranno il camper promozionale della regione polacca muoversi tra Firenze, San Gimignano e Siena, proponendo assaggi di prodotti tipici, concorsi e voli in mongolfiera.

Giovedì 21 luglio, ore 18.00 – 22.00 (evento riservato)

Firenze – Palazzo Salotto Portinari, via Del Corso 6

Presentazione per scoprire le bellezze e le unicità della Regione Malopolska presso “Chic Nonna”, Palazzo Salotto Portinari; a seguire un’esperienza enogastronomica durante la quale gli ospiti potranno cimentarsi con la preparazione dei pierogi – ravioli ripieni tipici della cucina polacca – e, a seguire, verrà servita una cena sapientemente elaborata e preparata dallo Chef stellato Vito Mollica che delizierà gli ospiti con piatti caratteristici di entrambe le Regioni.

Verranno inoltre messi in palio voucher hotel per soggiorni a Cracovia.

Venerdì 22 luglio, ore 16.00 – 22.00

Firenze – piazza Borgo Ognissanti

Il camper promozionale della Regione Malopolska distribuirà materiale promozionale ed effettuerà una degustazione di prodotti tipici.

Mongolfiera della Malopolska a Pescaia Santa Rosa, ore 19.00 – 22.00

Sabato 23 luglio, ore 18.00 – 22.00

San Gimignano – Piazza Duomo

La Regione Malopolska distribuirà materiale promozionale ed effettuerà una degustazione di prodotti tipici.

Mongolfiera della Malopolska ad Asciano – Stadio S. Marconi, ore 19.00 – 22.00

Domenica 24 luglio, ore 16.00 – 22.00

Siena – Giardini della Lizza

Il camper promozionale della Regione Malopolska distribuirà materiale promozionale ed effettuerà una degustazione di prodotti tipici.

Mongolfiera della Malopolska ad Asciano - ore 05.00

(se le condizioni meteo lo consentono)

  • Wawel, Cracovia
    Wawel, Cracovia
  • Cracovia
    Cracovia
  • Wawel, Cracovia
    Wawel, Cracovia
  • Tumulo di Kościuszko, Cracovia
    Tumulo di Kościuszko, Cracovia
  • Monti Tatra, Morskie Oko
    Monti Tatra, Morskie Oko
  • La discesa in zattera nella Gola di Dunajec
    La discesa in zattera nella Gola di Dunajec
  • Valle Chochołowska
    Valle Chochołowska
  • Wieliczka, la miniera di sale
    Wieliczka, la miniera di sale
  • Zalipie
    Zalipie
  • Zalipie
    Zalipie

 

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter