Warsaw 13.9 ºC
1 EUR = 4.31 PLN
Contattaci
Città di Torun

Questa è l'unica regione al mondo il cui patrono è il Papa polacco.

Karol Wojtyła visitò queste terre per la prima volta come ospite della famiglia Gudel a Toruń nel 1953.

Ha conosciuto i fratelli Joachim e Klemens Gudel a Cracovia, dove i due giovani studiavano presso la Scuola superiore di Musica – Wojtyła era il cappellano accademica a quel tempo. Il giovane prete insieme a Klemens e altre due persone andò in canoa in Casciubia quell’estate.

Successivamente, Wojtyła avrebbe visitato Toruń più di una volta, come anche Włocławek e altri luoghi della regione – ad esempio ha traversato il fiume Brda.

Tra i ricordi legati alla figura di Giovanni Paolo II possiamo trovare:

1. Il monumento nel centro storico di Toruń, presso la Cattedrale di San Giovanni (dal lato del presbiterio), inaugurato in occasione del primo anniversario della visita del Papa a Toruń il 7 giugno 1999. Il monumento, alto 2,10 m, rappresenta il Santo Padre che cammina e regge la figura della Bella Madonna di Toruń, una copia di una preziosa scultura perduta del 1400.

Una copia simile di questa scultura realizzata in argento è stata donata a Giovanni Paolo II nel 1999 come dono dalla diocesi di Toruń. Il monumento è stato realizzato secondo il progetto di un artista di Toruń, Radosław Ociepa. Sul piedistallo del monumento sono impresse le parole che il Papa ha detto durante la sua visita: “Saluto Toruń, cara al mio cuore e la bella Pomerania sulla Vistola”.

2. Il monumento sul ponticello presso il Santuario della Beata Vergine Maria della Stella della Nuova Evangelizzazione e di San Giovanni Paolo II, anch’esso situato a Toruń. Raffigura il Papa sorridente con la mano destra alzata in gesto di saluto.

3. Un murale su uno degli edifici del Lungofiume di Maresciallo Józef Piłsudski a Włocławek, dipinto nel 2007. Mostra Giovanni Paolo II di profilo. Il Papa guarda la Piazza di San Pietro a Roma, ma anche il panorama di Włocławek dalla finestra della “casa del Padre”, cioè dal Cielo (Giovanni Paolo II è cittadino onorario di Włocławek).

4. La Cappella della Memoria con numerosi ricordi papali presso il Santuario dei Nuovi Martiri a Bydgoszcz.

Questo santuario, precedentemente chiamato i Santi Martiri Fratelli Polacchi è stato menzionato nell’omelia del Santo Padre, che ha parlato dei polacchi che nel corso dei secoli hanno dato la vita per la loro fede e la loro patria, tra cui Padre Jerzy Popiełuszko, che il 19 ottobre 1984, di ritorno a Varsavia dopo aver celebrato la Santa Messa in questa chiesa, è stato rapito dai servizi di sicurezza e poi brutalmente assassinato.

Giovanni Paolo II è dal 2017 il patrono della regione di Cuiavia-Pomerania. Tuttavia già dal 2008, il 7 giugno viene celebrata la festa della regione di Cuiavia-Pomerania, in ricordo dei pellegrinaggi del Santo Padre a Włocławek (nel 1991), Bydgoszcz e Toruń (nel 1999).

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter