Warsaw 1.1 ºC
1 EUR = 4.7 PLN
Contattaci

16xBaltyk.jpg

Per la particolare consistenza della sabbia le dune di questa zona si spostano lentamente, da 3 fino a 10 metri all’anno. Il punto più alto dal quale godere un bellissimo panorama dei dintorni è Rowokol, 115metri sul livello del mare. Invece la duna più alta si chiama Łącka Góra (42m.) Molto interessanti sono le varie specie di piante che popolano le spiagge sabbiose, ma anche i diversi tipi di uccelli: spiccano il gufo reale, il cormorano e la cicogna nera.

Quello delle dune mobili è un fenomeno raro,  unico in Europa. Dal 1977 il parco è iscritto nell’elenco delle riserve della biosfera UNESCO (MaB) e aderisce alla convenzione internazionale RAMSAR (relativa alle zone umide, sopratutto per la protezione degli uccelli acquatici).

Il mar Baltico viene considerato come piuttosto freddo, ma ha spiagge larghe e lunghe, con la sabbia pulita, morbida, bianca o dorata, caratteristiche ideali per chi ama la natura. Numerose sono le spiagge quasi vuote che assicurano la pace e un’atmosfera romantica, oltre a fornire la possibilità di lunghe passeggiate lungo la costa, lontano dai centri abitati e dai complessi alberghieri. Tante di queste spiagge si trovano vicino a  cittadine come Darłowo, Jastarnia, Jurata, Hel, Mielno o Niechorze. Tra gli agglomerati urbani più grandi, le Tre Città (Trojmiasto), Danzica, Gdynia e Sopot, rappresentano il maggiore centro culturale della Polonia del nord e contano complessivamente circa 760.000 abitanti.

Danzica è una città dalla storia millenaria, in passato una delle più importanti della Lega Anseatica. Per i turisti la città offre tantissime possibilità. Notevoli sono La Basilica gotica di Santa Maria e il Długi Targ, una delle più belle piazze del mercato in Europa. Danzica colpisce per la sua architettura borghese, sacra, militare e portuale e nell’insieme crea un paesaggio splendido. Per la sua ricchezza storico-monumentale è stato recentemente proposto di includere il centro storico di Danzica nella lista del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

Sopot, tra Danzica e Gdynia, negli anni novanta del XX secolo si è sviluppata velocemente grazie al turismo. La città è conosciuta soprattutto per il Festival della Canzone che si tiene al teatro all'aperto Opera Leśna, ma anche per il molo in legno, il più lungo in Europa. Sopot è una delle mete della Polonia scelta da celebrità e personaggi famosi.

Tra i luoghi interessanti sul Mar Baltico troviamo la stazione balneare di Międzyzdroje, molto popolare negli ultimi anni, dove si trovano le impronte delle mani di famosi attori.

La penisola di Hel ha spiagge belle e sabbiose, attrazioni turistiche come le storiche capanne dei Casciubi o il faro. Hel è il luogo nel quale i presidenti della Polonia trascorrevano le vacanze, viene così chiamata la residenza estiva del presidente della repubblica.

 

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter