Warsaw -11.1 ºC
1 EUR = 4.55 PLN
Contattaci

La primavera è arrivata anche a Varsavia! Le giornate si fanno più lunghe, il tempo invita a farsi una passeggiata e il weekend lungo di fine aprile/inizio maggio (in Polonia è festa dal 1 al 3 maggio) tradizionalmente inizia la stagione turistica nella capitale polacca. 

Se avete pianificato un viaggio a Varsavia in questo periodo invitante, vi diamo alcuni spunti per godervi al meglio questo soggiorno. 

1.     Giochi d’acqua e di luce

Vicino alla Vistola, a pochi passi dalla Città Vecchia (Stare Miasto) c’è il Parco Multimediale delle Fontaneche verrà inaugurato il 1 maggiocon uno show multimediale. Gli spettacoli si svolgeranno ogni venerdì e sabato alle 21.30 (a settembre alle 21:00) fino alla fine del mese di settembre. Le fontane sulla Vistola sono una delle attrazioni preferite dei varsaviani e dei turisti: nella scorsa stagione sono state visitate da più di un milione di persone!

2.     Scopri la Vistola con la bella stagione!

L’inizio maggio è il momento in cui il fiume Vistola diventa il punto di riferimento per tutti quelli che sono alla ricerca del relax, del divertimento e di una conoscenza inusuale della capitale polacca. Il lungofiume, moderno e ristrutturato dal lato del centro storico, è ricco di bar, club e punti ristorazione, mentre l’atro lato è rimasto “al naturale”, con le sue 7 spiagge urbane e tratti boschivi. Dal 5 maggio parte anche la stagione di navigazione sul fiume, sarà dunque possibile attraversare la Vistola con battelli, tram acquatici e fare escursioni più lontane. E se volete avere una visuale più ampia, non perdetevi la vista sulla Vistola dall’alto! Salendo sul tetto-giardino della Biblioteca Universitaria avrete una vista formidabile. 

3.     Lasciati trasportare dalla musica di Chopin 

A maggio iniziano le varie iniziative culturali en plein air, tra le quali l’attesa stagione concertistica nel Parco Reale Lazienki, con appuntamento fisso ogni domenica alle 12 e alle 16 intorno alla statua di Chopin. In questa elegante cornice verde, virtuosi da tutto il mondo ci delizieranno con le loro interpretazioni della musica del compositore polacco. I concerti gratuiti nel parco inaugureranno il 13 maggio. 

Ma se avete pianificato un viaggio prima di quella data, vi segnaliamo un appuntamento fisso con i recital di Chopin, ogni giorno alle 19 nel centro storico della città, in Krakowskie Przedmiescie 62. Qui, nello Chopin Point potrete ascoltare la musica di Chopin in un salotto, proprio come quelli in cui il giovane compositore si esibiva durante la sua gioventù a Varsavia.

4.    Scopri i sapori di Varsavia 

Non rimarrete delusi neanche dall’aspetto culinario della capitale polacca. Ristoranti premiati con la stella Michelin, locali informali in cui gustare degli ottimi lunch, i milk bar (bary mleczne) per i nostalgici, atmosfere moderne o tradizionali, ottima pasticceria... Se ti piacciono le atmosfere post-industriali e un po’ vintage, visita anche il mercato Hala Koszyki, ristrutturato da poco, dove potrai gustarti il pasto circondato dal particolare clima della Varsavia anteguerra.

Oppure segui l’esempio dei varsaviani e visita uno dei “mercati della colazione”, il trend della colazione sociale con prodotti freschi e a km 0, acquistati (e consumati) direttamente dai fornitori locali, all’aria aperta e in un’atmosfera di completo relax; i “mercati della colazione” si svolgono ogni fine settimana in vari quartieri di Varsavia: vi segnaliamo i più forniti, quello nel quartiere Mokotow (ogni sabato e domenica a partire dal 5 maggio) e di Zoliborz (tutti i sabati dal 5 maggio). http://targsniadaniowy.pl

5.     Immergiti nel verde!

Le aree verdi coprono addirittura la metà della superficie della città! Parchi, giardini piccoli e grandi sono letteralmente alla portata di mano ovunque nella città. In primavera, con il risveglio della natura, questi posti diventano particolarmente attraenti. Lasciati stupire dalla bellezza delle magnolie e delle azalee in fiore nel Giardino Botanico dell’Università di Varsavia, esplora il parco della residenza estiva del re Sobieski a Wilanow, ascolta il canto dell’usignolo nel Parco Skaryszewski e dimentica un attimo il caos cittadino! 

6.     I turisti sono sempre ben accolti

Fare il turista a Varsavia non è complicato! La città accoglie i suoi visitatori con molta cordialità, ed essendo una città smart rende la visita un vero piacere. In caso di dubbi, visita uno dei punti di informazione turistica, il sito www.warsawtour.it o scarica l’app www.apps.warsawtour.pl e pianifica il tuo soggiorno senza problemi. Ovunque arriverai con l’efficientissimo sistema di mezzi pubblici, ma puoi anche usufruire del sistema di noleggio bici urbano, Veturilo.

7.     Non ti annoierai, neanche con la pioggia

E se il tempo ti dovesse giocare uno brutto scherzo? Non ti preoccupare, a Varsavia ci sono molte attività da fare anche al chiuso. I musei moderni e interattivi, come il Museo dell’Insurrezione di Varsavia, il Museo di Chopin, POLIN – il Museo della Storia degli Ebrei Polacchi, il Museo d’Arte Contemporanea Zacheta, il Centro delle Scienze Copernico e molti altri, offrono un intrattenimento d’alto livello, oltre che un riparo dalla pioggia. Potete acquistare la carta Warsaw Pass www.warsawpass.com, grazie alla quale potete visitare tutti questi posti senza stare in fila.

 

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter