Warsaw 22.8 ºC
1 EUR = 4.75 PLN
Contattaci
POLOGNAM, SCOPRI CHI È IL NOSTRO FOOD REPORTER

Negli ultimi mesi la Polonia è stata protagonista di un progetto ideato dall’Ente Nazionale Polacco per il Turismo in collaborazione con Ricette della Nonna con l’obiettivo di promuovere il Paese da un punto di vista diverso dal solito, anche un po’ sorprendente. #Polognam – il nome dell’iniziativa – dice tutto. Si è trattato di un viaggio in una Polonia tutta da gustare, una Polonia che sta vivendo una vera rivoluzione gastronomica, rivalutando e riscoprendo lei stessa il proprio patrimonio e la ricchezza naturale e storica del territorio. Abbiamo raccontato la natura, la cultura, la storia ma sottolineando l’influenza che questi fattori hanno esercitato sulle tradizioni gastronomiche del Paese sul Mar Baltico. Un Paese tutt’altro che uniforme, pieno di varietà e sorprese, anche dal punto di vista culinario.

Per farvi scoprire le varie sfumature della cultura culinaria polacca l’Ente Nazionale Polacco per il Turismo sul suo sito e canali social ha condotto una campagna attraverso tutte le 16 regioni della Polonia raccontando le golose peculiarità di ognuna di loro.

Scopri di più sulla gastronomia polacca: CLICCA QUI

Ma la parte più coinvolgente del progetto #Polognam è stato il viaggio della travel blogger @federchicca (all’anagrafe Federica Piersimoni) da oltre 40 mila followers insieme al giornalista e fondatore di Ricette della Nonna Giulio Rossi alla scoperta delle tavole di tre principali città polacche – Danzica, Varsavia e Cracovia – seguito dalla ricerca di un “food lover” da inviare in Polonia in qualità di nostro food reporter speciale.

Scopri di più sul progetto: CLICCA QUI

Le tappe del blog tour erano distanti tra loro sia dal punto di vista puramente geografico che quello culturale. Diversi percorsi storici, diverse contaminazioni straniere, diversi fattori naturalistici hanno fatto sì che pur facendo parte dello stesso Paese le tre città sembrano universi a parte. Danzica, il più bel porto del Baltico, con i suoi palazzi d’epoca, gioielli architettonici, opere artistiche di valore inestimabile. Varsavia, la capitale, eclettica e frizzante, tra palazzi storici e grattacieli moderni. E infine Cracovia, l’ex capitale della Polonia e l’attuale Capitale Europea della cultura gastronomica, la città dei re, con il centro medievale Patrimonio dell’Umanità UNESCO e importanti influenze ebraiche percepibili soprattutto nello storico quartiere di Kazimierz.

Ogni tappa è stata connotata dalla degustazione di un piatto caratteristico. Cracovia ha proposto una versione rivisitata di uno dei piatti più conosciuti e più amati sia dagli stessi polacchi che dai visitatori dall’estero, i pierogi, una pasta ripiena simile ai ravioli con ogni farcitura possibile e immaginabile, in versione dolce e salata. Varsavia ha proposto il chlodnik, una zuppa fredda a base di yogurt naturale o di kefir, ravanelli, cetriolo, uova sode e barbabietole, che donano al preparato un curioso colore porpora, che la rende un piatto unico. Danzica, terra di laghi e del mar Baltico, non poteva non offrire una specialità di pesce: la trota salmonata alla salsa di mele, una ricetta deliziosa e sorprendente che sfrutta la ricchezza dei prodotti naturali della zona.

Da questa narrazione della Polonia, attraverso le sue specialità e il suo sapore inconfondibile, nasce il contest di #Polognam che è terminato il 15 luglio. I partecipanti hanno realizzato una delle tre ricette associate alla città di provenienza e hanno condiviso le loro creazioni su Instagram inserendo l’hashtag ufficiale del concorso, appunto #polognam, e la menzione a @polonia.travel.it

L’iniziativa è stata accolta tra gli utenti con numerose di adesioni e “provetti chef” si sono cimentati nella realizzazione dei piatti, in alcuni casi lontani dalla tradizione culinaria italiana, reinterpretandoli e mostrando il loro estro in cucina.

Tra le innumerevoli proposte culinarie ricevute, la giuria ha selezionato “la food blogger di professione, ingegnere per passione”: Ramona, in arte @farinalievitoefantasia, che si è cimentata nella preparazione del chlodnik, legato al ricordo del suo viaggio in Polonia, con la speranza di farvi ritorno. E lo farà seguendo le orme di Federica e Giulio, in un appetitoso viaggio a Varsavia!

Wyświetl ten post na Instagramie.

Poco meno di 2 anni fa, io e mio marito, siamo stati in Polonia. Era da tempo che desideravano organizzare una vacanza lì, perchè quella terra da sempre ci affascinava e infatti non deluse le nostre aspettative. Era dicembre e a Cracovia si respirava un’atmosfera magica. Lucine, mercatini di Natale, la neve e chioschi con cibo locale in ogni angolo della piazza. Da quel giorno, è rimasto in me il desiderio di tornare in Polonia...e allora da brava foodblogger non potevo non partecipare al contest “#polognam” di @polonia.travel.it Quella preparata oggi è la “chlodnik”, una zuppa fredda realizzata con barbabietole, cetrioli freschi e ravanelli. E voi siete mai stati in Polonia? . . .

Post udostępniony przez Ramona (@farinalievitoefantasia)

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter