Warsaw 23.9 ºC
1 EUR = 4.75 PLN
Contattaci
Mele appese ad un albero

La Masovia (Mazowieckie) è tra le sette regioni polacche con oltre 100 prodotti tradizionali registrati dal Ministero dell'Agricoltura. E sicuramente ne seguiranno altri! La tendenza al ritorno alle proprie origini e tradizioni, tra cui anche le abitudini e le ricette culinarie, è molto in voga negli ultimi anni. Forse perché nell'era della globalizzazione è anche essa l'indicatrice della coscienza nazionale! Scopriamo i prodotti tradizionali della Masovia, tra cui quelli protetti dalla legge dell'Unione Europea.

Nonostante la lista delle specialità registrate sia già abbastanza lunga, seguono altri prodotti in attesa dell'inserimento nell'elenco. La Masovia va fiera delle sue preparazioni, tra cui lo sciroppo di sambuco, il pregiato miele di mimosa o il liquore di frutta della zona del fiume Bug. Tuttavia, prima di parlare di ciò che è ancora in attesa del riconoscimento ufficiale, vediamo le specialità che già fanno parte dei marchi di certificazione europea!

MELE „GRÓJECKIE” (DELLA ZONA DI GRÓJEC) IGP

Vengono coltivate nella zona di 50km circa da Varsavia, famosa in tutta l'Europa per i numerosi meleti che si stendono per chilometri sulle pianure di Grójec e dintorni. La particolarità di questi frutti viene determinata soprattutto dalla loro maggiore acidità rispetto alle mele di stesso genere coltivate in altri posti, nonché per il rossore forte della loro buccia. L'unicità del sapore è dovuta al microclima (notti fredde nel periodo prima della raccolta) e al suolo particolarmente favorevole alla coltivazione dei meli. E' essenziale anche la cura dedicata a ogni albero, la potatura che permette al sole di raggiungere ogni frutto e la concimazione esclusivamente bio. La tradizione dei meleti di Grójec risale probabilmente al XVI secolo, quando d'ordine di una regina polacca, Bona Sforza (originaria dell'Italia) ci furono piantati i primi alberi. La zona è anche famosa per la Festa del Melo in Fiore celebrata a fine maggio, dove si possono acquistare le piantine di altissima qualità. La mela di Grójec fa parte dei marchi dell'Indicazione Geografica Protetta dal 2011.

MIELE “KURPIOWSKI” (DELLA ZONA DI KURPIE) IGP

Questo miele millefiori, liquido e cristallizzato, ha una caratteristica essenziale: il contenuto  di polline delle singole piante non supera il 30%. Spesso viene aggiunta anche la melata, una sostanza naturale ad alto contenuto vitaminico che può scurire il colore del prodotto finale. La coloristica del miele di Kurpie va infatti dal giallo paglierino fino al marroncino con venature verdi. La sua densità, l'aroma intenso e leggermente speziato garantiscono un piacere sicuro al palato. Anche in questo caso, l'ultima domenica di agosto la gente del posto celebra la Festa della Raccolta di Miele, dove, oltre a concorsi e giochi, l'attività chiave è ovviamente la degustazione. Questa specialità è diventata prodotto IGP nel 2010.

AMARENA “NADWIŚLANKA” (DELLA ZONA DEL FIUME VISTOLA) DOP

È un frutto tradizionalmente coltivato lungo il fiume più importante della Polonia, maggiormente al sud della Masovia (Lipsko, Sienno). Le amarene “nadwiślanka” sono piccole e si caratterizzano per il loro colore rosso scuro e il sapore aspro, più acido rispetto alle altre tipologie. Tutto ciò le rende ideali per vari tipi di succhi e marmellate, a cui donano il profumo particolare e l'aroma più intenso del solito. E' anche tipico che durante la raccolta i frutti si confezionano direttamente sul posto per mantenere la loro freschezza. L'amarena “nadwiślanka” è talmente succulenta che, togliendole il picciolo, si nota la fuoriuscita del succo che ha una consistenza gelatinosa. E' diventata prodotto a marchio DOP nel 2009.

ALTRI PRODOTTI

È in attesa del riconoscimento dall'Unione Europea un altro prodotto pregiatissimo della zona di Radom, nella Masovia: il peperone. Questo territorio si può definire tranquillamente il bacino più vasto della sua coltivazione, in quanto l'80% della produzione sulla scala nazionale proviene proprio da quell'area: Przytyk, Potworów, Klwów. L'ultima tra queste località da anni organizza il Festival del Peperone a metà agosto, giusto per rendere l'idea dell'importanza di questo prodotto per la gente del posto. A seguire dopo i peperoni nella regione della Masovia ci tenteranno: la salsiccia contadina di Mościbory, i latticini di Łowicz o i liquori di Łomianki.

La Masovia sta investendo tanto nella promozione delle specialità tradizionali culinarie. Da oltre un anno nella città di Żyrardów (all'est da Varsavia) viene organizzata ogni mese la Fiera dei Prodotti Regionali. È il luogo giusto per chi volesse assaggiare le prelibatezze IGP, DOP e tante altre che questa zona ha ancora da offrirvi!

Per scoprire i prodotti DOP e IGD della Regione Malopolska cliccate QUI

            

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter