Warsaw 6.1 ºC
1 EUR = 4.55 PLN
Contattaci

16xMasuria_Jezioro_Mamry____fot._M._Achtel-min.jpg

La regione di Varmia e Masuria si estende nella parte nord-orientale della Polonia, a sole 2 ore di viaggio dalla Tripla Città (Danzica-Sopot-Gdynia). Con il suo paesaggio costellato da numerosissimi laghi, spesso viene chiamata la Terra dei Mille Laghi. La natura regna sovrana, quindi c’è anche una grande scelta di attività da svolgere all’aperto: golf, escursioni in canoa, in barca a vela, a bordo di una nave passeggeri o in bicicletta. E dopo una bella giornata passata in mezzo alla natura sarà un'ottima idea rilassarsi in uno dei numerosi impianti Spa o uno dei 40 alberghi di standard e stili diversi (per un totale di oltre 5000 posti letto) che offrono un’ampia scelta di strutture, tra castelli gotici, casali nobiliari, edifici tradizionali ispirati all'architettura della Varmia o della Masuria, fino ai resort ultramoderni. Ovviamente, immancabile anche la gustosissima cucina regionale!

Olsztyn, il capoluogo

Vi consigliamo di passare nel capoluogo della regione Varmia e Masuria è un posto dove bisogna passare almeno qualche giorno. I siti di interesse turistico più preziosi si trovano all'interno della Città Vecchia; il Municipio in stile neogotico stupisce con gli orologi solari fissati all'esterno dell'edificio. Invece il quattrocentesco Castello gotico di Olsztyn, amministrato negli anni 1516-1521 dall'astronomo più famoso nel mondo, Niccolò Copernico, oggi ospita il Museo della Varmia-Masuria.

Nella Città Vecchia durante tutto l'anno si tengono numerosi eventi di diverso tipo. Non mancano neanche i luoghi in cui svolgere attività ricreative; sul lago Ukiel, per esempio, ci aspettano piste ciclabili e sciistiche, un complesso di ponti, un passeggio, un punto noleggio di attrezzatura sportiva, uno skatepark o snowpark (a seconda della stagione), una stagionale pista di ghiaccio, un centro di sport acquatici aperto tutto l'anno, un palazzetto per il beach volley (anch'esso aperto tutto l'anno), squash, piste da basket e aree gioco.

www.visit.olsztyn.eu /  www.ukiel.olsztyn.eu

In canoa sul fiume Krutynia

La Varmia-Masuria è il paradiso per gli entusiasti delle escursioni in canoa. Uno dei percorsi più interessanti, il percorso del fiume Krutynia, è lungo oltre 100 km e attraversa il territorio più prezioso della regione dal punta di vista naturalistico. Oltre la metà dell'itinerario passa in mezzo al Parco Paesaggistico della Masuria, ricco di interessanti esempi di fauna e flora. Un vostro inseparabile compagno di viaggio in questa zona sarà l’airone cenerino che adora particolarmente queste zone. Oltre che per l'affascinante natura, il percorso di Krutynia si distingue per la sua rete di rifugi nautici noti con la sigla PTTK. Ce ne sono 10, e sono posizionati in modo da permettere di percorrere la distanza tra uno e l'altro anche ai canoisti meno esperti. In tutti i rifugi ci sono posti per dormire (in casette o in campeggio) e piccoli ristoranti che servono la cucina locale. Facendo uso di questi rifugi è possibile percorrere l'itinerario anche a piedi o in bicicletta. Il punto migliore per iniziare l'escursione è il rifugio PTTK di Sorkwity con punto noleggio di canoa e bici molto ben fornito. Più info su www.mazurypttk.pl.

16xKrutynia.JPG

Percorsi in bicicletta

Un’ottima modalità per visitare la Varmia-Masuria, oltre le vie acquatiche in canoa, nave o barca a vela, è la bicicletta. Nella regione sono presenti molte piste ciclabili, e nella zona dei Grandi Laghi della Masuria un ottimo punto di partenza per numerosi percorsi pittoreschi sarà l’Hotel Mikołajki ***** (www.hotelmikolajki.pl), situato su un'isola. Il più famoso e interessante è il percorso Green Velo (www.greenvelo.pl), un itinerario per bici che attraversa 5 regioni della Polonia nord-orientale per un totale di circa 2000 km, di cui ben 397 km in Varmia e Masuria. Lungo questo percorso, nei pressi di Bartoszyce, si trova il Palazzo e la Fattoria Galiny (Pałac i Folwark Galiny) che serve un'ottima cucina regionale; può essere una bella sosta durante il viaggio in bici. L'itinerario ha una buona segnaletica: vi troviamo informazioni sulle distanze tra le località e sulle attrazioni della zona. Viaggiando in bicicletta, nella regione di Varmia-Masuria è possibile raggiungere dei posti che raramente vengono descritti nelle guide turistiche e pertanto vi potreste sentire come dei veri e propri esploratori.

16xGreen_Velo.jpg

In barca a vela

La zona dei Grandi Laghi della Masuria è inseparabilmente legata alle attività all'aria aperta. In nessun altro paese in Europa esiste una rete di laghi così estesa e così variegata che permette di navigare con la barca a vela. Inoltre, negli ultimi anni sul territorio della Masuria è stata sviluppata una moderna infrastruttura nautica che permette di praticare turismo ecologico. La lunghezza del percorso navigabile in linea retta conta 111 km. L'avventura a bordo della barca a vela potrebbe essere iniziata da Giżycko, Mikołajki, Pisz, Węgorzewo o Ruciane Nida.

16xJeziorak-min.jpg

 

Paesaggio ideale per golfisti

Nei pressi di Osztyn opera uno dei primi campi da golf in Polonia, il “Mazury Golf& Country Club” a Naterki. La diversità di terreno e la posizione insolita rendono questa zona molto interessante sia per i giocatori esperti che per quelli principianti. A Pasłęk, invece, si trova la “Sand Valley Golf & Country Club”, da cui, a sua volta, siamo molto vicini alle storiche rampe del Canale di Elbląg.

www.mazurygolf.pl; www.sandvalley.pl

Lungo il Canale di Elbląg

La particolare struttura idrotecnica e la localizzazione pittoresca del Canale di Elbląg attirano numerosi turisti che arrivano anche dalle più lontane parti del mondo da ormai 150 anni. Insieme al territorio che percorre costituisce una proposta turistica affascinante, dov’è possibile fare un giro a bordo di una nave passeggeri, su una barca a vela, in canoa o addirittura in pedalò. Gli appassionati delle due ruote troveranno a loro disposizione oltre 600 km di piste ciclabili.

Una grande particolarità su scala mondiale di questo canale è il complesso di cinque rampe sulle quali si fanno scorrere le navi sopra apposite piattaforme fornite di rotaie: per questo si dice che le navi “navigano sull'erba”. Il meccanismo ingegneristico che permette tale operazione viene azionato dalla forza dell'acqua. Vicino a una delle rampe, a Buczyniec, opera il museo dedicato con una sala multimediale e una mostra in cui vengono esposti, per esempio, antichi stampi dei meccanismi delle rampe e i documenti che hanno stabilito la costruzione del Canale, tra cui quelli con la firma originale del suo costruttore, George Jacob Steenke.

Come buon punto di partenza per esplorare il Canale di Elbląg e le sue attrazioni potete scegliere l’Hotel Anders **** (www.hotelanders.pl) situato su una diramazione del canale, a Stare Jabłonki sul lago Szeląg Mały.

Più informazioni sulle escursioni sul Canale si possono reperire su: www.zegluga.com.pl.

16xElblaski.jpg

 

Cucina regionale

Nella regione di Varmia-Masuria troverete diversi ristoranti e trattorie specializzati nella cucina regionale che sono contrassegnati con il marchio di Patrimonio Culinario di Varmia, Masuria e Powiśle (Dziedzictwo Kulinarne Warmia, Mazury i Powiśle). La cucina di questa zona si basa sul pesce (per ovvie ragioni facilmente reperibile), sulle materie prime provenienti dai boschi e anche quelle agricole. In questa cucina si percepiscono influenze tedesche, russe e della cucina della Masovia (uso dei frutti di bosco). Molto popolare in Masuria è la zuppa di pesce e di gambero di fiume. Si possono anche assaggiare, certamente, i tipici piatti polacchi, come le zuppe, il brodo o il famoso żurek (zuppa di farina di segale).

Un prodotto tradizionale della zona sono i formaggi dal sapore unico che spesso, ancora oggi, vengono preparati in gran parte a mano.

www.culinary-heritage.com

16xkuchniamazury.JPG

In mezzo alla natura

La regione della Varmia-Masuria è piena di ricchezze naturali. Al limite del Parco Paesaggistico della Masuria, sul lago Kuc a Kosewo Górne, si trova una stazione di ricerca dell'Accademia Polacca delle Scienze: una fattoria dei cervidi (www.kosewopan.pl) dove in mezzo a dei campi pittoreschi è possibile passeggiare in mezzo ai cervi a pascolo. Gli animali vivono qui in condizioni molto simili a quelle naturali.

Un'altra attrazione naturalistica è costituita dal Parco degli Animali Selvatici a Kadzidłowo (www.kadzidlowo.pl). Il patrono di questo parco è il professor Benedykt Dybowski, deportato in Siberia dove studiò la sua natura. Per questo nel parco troveremo animali che vivono in Siberia e in Estremo Oriente. Ci sono pony polacchi, daini, lupi, alci e cervi ma anche diversi uccelli e bisonti. La maggior parte degli animali è addomesticata. Una parte di loro si muove liberamente sul terreno del parco, mentre per altri è stata messa a disposizione una grossa passerella. Siccome il parco è veramente grande, lo si può visitare solo accompagnati dalla guida che vi racconterà interessanti curiosità sulla vita degli animali, i quali, a loro volta, si possono nutrire con l'apposito mangime.

Qui il tempo rallenta – Cittaslow

L'idea della Cittaslow, legata al movimento Slow Food e nata in Italia nel 1998, è arrivata anche in Varmia e Masuria. Attualmente i “seguaci” di questo stile di vita abitano e animano 21 cittadine della regione, come Lidzbark Warmiński, Ryn o Dobre Miasto. Puntano sugli impegni sociali e ambientali, si prendono cura del carattere unico di ogni città attraverso la ristrutturazione dei monumenti e l'attenzione alla produzione di prodotti regionali e alla cucina locale. Il tratto caratteristico delle città slow è la cura della tradizione dell'ospitalità. Le idee di questo movimento prevedono, inoltre, l'utilizzo di tecnologie moderne e innovativi modi di organizzazione delle città in modo che il tranquillo ritmo della vita non vada in conflitto con il continuo e sagace sviluppo.

Relax nello SPA a fine giornata

Dopo una giornata attiva piena di avventura non c'è niente di meglio che rilassarsi in un centro SPA. Oltre 40 alberghi a 3, 4 e 5 stelle situati in mezzo ai laghi, prati e boschi possiedono una ricca offerta di trattamenti rilassanti. Ogni centro benessere cerca di distinguersi per lo stile e la filosofia particolari, come per esempio i castelli gotici Hotel Zamek Ryn**** (www.zamekryn.pl) e Hotel Krasicki**** (www.hotelkrasiciki.pl). Allo SPA della Principessa Anna (Hotel Zamek Ryn) la cosmetologia moderna viene unita alla tradizione millenaria: la sua offerta si basa sui rituali legati ai quattro elementi: acqua, fuoco, terra, aria.

L’Hotel Krasicki, invece, vi aspetta con lo SPA “Santa Caterina”, la cui ricca scelta di trattamenti per tutte le parti del corpo si unisce all'approccio olistico e viene data molta importanza anche alla condizione spirituale degli ospiti.

In questa moltitudine e varietà di centri benessere non rimarranno delusi neanche gli amanti dei massaggi tailandesi, balinesi o ayurvedici o chi è alla ricerca di professionali trattamenti estetici o addirittura interventi di medicina estetica.

Vi abbiamo elencato solo alcune attrazioni della regione di Varmia-Masuria. Trovandovi sul posto passate da uno dei 40 punti di informazione turistica che vi forniranno info sugli alloggi e attrazioni della zona. Potrete trovare informazioni utili anche su www.mazurytravel.com.pl

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter