Warsaw -11.1 ºC
1 EUR = 4.55 PLN
Contattaci

La Regione Świętokrzyskie (Santacroce) è una delle più piccole regioni della Polonia che riserva delle grandi sorprese! Troveremo qui, tra i Monti Świętokrzyskie, l’imponente selva di abeti, i relitti di antiche credenze e leggende sulle streghe del monte Łysa Góra, e soprattutto un’atmosfera di mistero e magia che incanterà chiunque voglia passare una vacanza in una zona naturalisticamente, culturalmente e storicamente ricca.

Seguiamo quindi le orme delle streghe di queste terre per scoprire i suoi luoghi più pittoreschi e incantevoli, tra i castelli che raccontano le storie del passato, tra i boschi che conservano i ricordi dei miti e leggende, tra le città arroccate sui fiumi e i tesori geologici che raccontano lo sviluppo del nostro pianeta.

16xSwietokrz_sanktuarium.jpg

 
1. Kielce

Situata nel cuore dei Monti Świętokrzyskie, la città di Kielce è un noto centro economico e turistico nella Regione Świętokrzyskie. Sul territorio della città troveremo una varietà di attrazioni per tutti i gusti: dei bellissimi panorami, oltre 250 interessanti monumenti storici ed architettonici, 5 riserve naturali e svariati musei e gallerie d’arte.

Il suo grazioso centro storico offre diverse attrazioni: il Palazzo Vescovile, sede del Museo Nazionale, edificato negli anni 1637-1641, conserva l’aspetto originario sia internamente che esternamente; attualmente collegato da un porticato alla cattedrale che custodisce gli antichi doni di Casimiro il Grande. Sulla Piazza del Mercato di Kielce, tra gli edifici del XVIII e del XIX secolo, spicca la statua di Santa Tecla del 1765.

Kielce è il miglior luogo da dove iniziare l’esplorazione dei Monti Świętokrzyskie.

Questa è anche una città molto bike-friendly, inoltre possiede una rete di piste e itinerari ciclistici molto sviluppata, sia in città che in mezzo al verde. 

Grazie all’industria ben sviluppata e alla posizione geografica centrale, la città è considerata anche un noto centro congressi, business e fieristico. 

Leggi di più: https://www.polonia.travel/it/citta/kielce/

Kielce_Wzgorze_Katedralne_fot._Anna_Benicewicz-Miazga-1-min.JPG


2. Castelli e palazzi

Ti piace scoprire castelli, palazzi e fortezze? Tutta la regione è caratterizzata dalla presenza di numerosi castelli e palazzi che ospitano interessanti musei ed esposizioni; tra i più famosi sono quelli di Kurozwęki, Sobków, Chęciny e Ujazd (Krzyżtopór). In particolar modo, gli ultimi due sono da segnalare: l’edificio medievale di Chęciny è stato recentemente revitalizzato e ricostruito, è quindi tutto da ammirare nel suo splendore riacquistato! Krzyżtopór, sito nella località di Ujazd, è stato costruito nella metà del XVII secolo e, prima della costruzione di Versailles, era il più grande palazzo d’Europa.

16xSwietokrz_Krzyztopor.jpg

3. Monti Świętokrzyskie

I misteriosi Monti Świętokrzyskie sono il centro turistico più importante della regione. Sono le montagne più antiche d’Europa (i monti siti sotto Sandomierz, “Pieprzowe”, contano ben 500 mln di anni!) e camminando sui loro sentieri, molti dei quali adatti anche a turisti non esperti, si possono scoprire delle curiosità geologiche che permettono di conoscere e capire la storia della Terra. Il monte più alto è Łysica. I Monti Świętokrzyskie ospitano anche il santuario più antico in Polonia, il Santuario della Santa Croce sito sul monte Lysa Gora, dove da oltre 1000 anni vengono custodite le reliquie della Santa Croce, appunto. Lysa Gora è conosciuta anche per essere stata in tempi più antichi importante sede di culto pagano dei Slavi che abitavano queste terre. È proprio qui che, secondo le leggende, si radunavano le streghe dei Monti Świętokrzyskie.

16xSwietokrz_Gory.jpg

4. Sandomierz

Sandomierz è una pittoresca e antica città reale sita su sette colli, arroccata sul fiume Vistola. Di fondazione medievale, Sandomierz raggiunse il suo massimo splendore storico nel Seicento. Di questo periodo provengono molti dei monumenti ed edifici di notevole interesse artistico. Nella parte antica della città troviamo suggestive viuzze medievali e i resti del Palazzo Reale e la Cattedrale di Sandomierz del XIV secolo, di struttura gotica e degli affreschi bizantini.

16xSwietokrz_Sandomierz.jpg

5. La Grotta Raj e la querce “Bartek”

Due curiosità della natura nella Regione della Santacroce:

La quercia "Bartek" è uno degli alberi più imponenti della Polonia. Non si sa esattamente la sua età, ma alcuni scienziati lo hanno datato addirittura a 1000 anni fa! Cresce a pochi chilometri da Kielce, sul territorio della soprintendenza dei boschi di Zagnańsk.

La grotta "Raj" (Paradiso) a Chęciny che avete riconosciuto nell'indovinello, con le sue conformazioni fiabesche di stalattiti e stalagmiti e i lunghi corridoi.

16xdab_jaskinia-min.jpg

6. La cucina locale

Le prelibatezze della cucina locale nella Regione della Santacroce hanno nomi originali e spesso difficili da pronunciare, ma…a chi interessano le difficoltà linguistiche davanti a tanta bontà? Kasioki, Byki, Pasternocek, Spyrok, Pasztet Kurozwęcki, Dzionie Rakowskie, Bomby, Ćmaga Świętokrzyska, Sośniak – se vedete nel menu una di queste specialità non esitate a ordinarle! I prodotti regionali sono rigorosamente fatti secondo antiche ricette e tradizioni, preparati con prodotti di prima qualità, provenienti dalle agricolture locali o dai boschi, e non hanno niente a che vedere con la produzione di massa. Buon appetito!

Food_Sw-min.jpg

7. Il Museo Etnografico della Campagna di Kielce a Tokarnia

il Museo Etnografico della Campagna di #Kielce (Muzeum Wsi Kieleckiej) a #Tokarnia. Qui il tempo si è fermato secoli fa... Possiamo ammirare la tipica architettura contadina il legno della zona dei Monti Swietokrzyskie dal XVII-XIX secolo e assaporare l'atmosfera autentica del luogo!

8. I “diamanti polacchi”, il tesoro geologico della regione

Una delle tante ricchezze geologiche della regione è la selce tigrata, detta il “diamante polacco” o la “pietra dell’ottimismo”. La Regione della Santacroce è l’unica al mondo, dove si trova questa pietra con questa struttura unica. Nelle miniere di selce a Krzemionki possiamo scoprire il fenomeno di questo tesoro geologico. La Miniera di Krzemionki è in attesa di essere iscritta alla lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.

9. Abbazie cistercensi nella Regione della Santacroce

L’abbazia cistercense di Jędrzejow è stata la prima fondata in terra polacca. Ogni anno, durante l’estate, qui viene organizzato il Festival Internazionale di Musica d’Organo e da Camera. A Wąchock l’Odine Cistercense è arrivato nel XII secolo dalla Francia, e l’abbazia è uno dei punti più importanti dell’itinerario cistercense europeo. L’abbazia a Koprzywnica, sita in una pittoresca valle, è particolarmente suggestiva con la sua struttura romanica e le torri gotiche.   

10. SPA e terme nella Regione della Santacroce

La Regione della Santacroce è ricca di acque sulfuree e minerali. Per le acque sulfuree sono particolarmente note le località di Busko-Zdrój e Solec- Zdrój. Molto popolari anche le piscine con acqua minerale, da considerare l’offerta di Mineral Hotel Malinowy Raj****, Hotel Bristol Art & Medical SPA **** e Hotel Słoneczny Zdrój Medical SPA &Wellness***. Una notevole offerta di SPA anche a Kielce, per esempio negli Hotel Odyssey Club Hotel Wellness &SPA *****, Hotel Aviator & SPA Orchidea*** e Hotel Binkowski Resort****. Anche Starachowice vanta una ricca offerta wellness: da segnalare l’Hotel Sentor*** e l’Hotel Europa Business & Spa****.

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter