1 EUR = 4.28 PLN

Città

Created with Snap WrocławWrocławToruńToruńBydgoszczBydgoszczLublinLublinZielona GóraZielona GóraGorzów WielkopolskiGorzów WielkopolskiŁódźŁódźKrakówKrakówWarszawaWarszawaOpoleOpoleRzeszówRzeszówBiałystokBiałystokGdańskGdańskKatowiceKatowiceKielceKielceOlsztynOlsztynPoznańPoznań
Le città principali non solamente fungono da capoluoghi delle regioni nella quali si trovano ma conservano anche un particolare e inimitabile carattere. Lodz è celebre per la sua via Piotrowska e per le sue costruzioni del XIX secolo. In questa città troviamo anche il parco più grande di tutta Europa.
"Sono stata in una città dove ho avuto per guida un nanetto! A Wroclaw se ne incontrano ovunque. Non sapevo se guardare i bellissimi edifici della Piazza del Mercato o cercare altri nani nascosti dietro le lampade o sulle scale di un caffè! Magica e affascinante è Ostrow Tumski, chiamata Isola della Cattedrale, ricca di edifici storici. Wroclaw è stata nominata Capitle Europea della Cultura 2016. Merita una visita, persino io prezzi sono tra i migliori rispetto alle altre città europee"

Leggi di più

Toruń è una una delle città più antiche della Polonia; perla dell'UNESCO, famosa come luogo di nascita di Niccolò Copernico e per i suoi pierniki, i delicati dolci al miele, la città ha un enorme valore sia dal punto di vista architettonico che urbanistico, con particolare riguardo al centro storico, che è pressochè rimasto intatto, non subendo le devastazioni delle guerre. Per questo motivo può essere considerato uno dei più belli in tutta Europa.

Leggi di più

Capoluogo della regione Kujawsko-pomorskie, centro universitario, industriale e sportivo, rinomato per lo studio della musica, Bydogoszcz sorge sul fiume Brda con i suoi canali e gli antichi granai in legno e mattoni che oggi accolgono il Museo Leon Wyczolkowski e il Centro d’Informazione Turistica della città.

Leggi di più

"Sono stato in Polonia ed ho scoperto una zona particolarmente suggestiva di questo paese. Quando sono arrivata a Lublino ho capito subito perché è chiamata città dell’ispirazione. Qui sono ben chiare le tracce le tracce della cultura e della storia dell’Est e dell’Ovest, a stretto contatto con i tesori del rinascimento della regione Lubelskie. Ho assistito allo spettacolo degli artisti di strada e sono rimasto entusiasmato dalla loro arte! Non sono mai riuscito a trascorrere le vacanze così bene come in Polonia!"

Leggi di più

La città rispecchia completamente il suo nome, infatti Zielona Gora significa letteralmente " collina verde" e da lontano si vedono benissimo le verdi colline sulle quali sorge la città.

Leggi di più

Questa città è un’oasi di verde e acqua, 9 parchi cittadini e 8 fontane.

Leggi di più

"Quando giunsi la prima volta a Lodz scoprii subito che questa è la capitale polacca della moda, del design e della cultura. E’ bastata una visita al magnifico centro Manufaktura per vedere come dei luoghi storici possano trasformarsi in un bellissimo hotel e in una fantastica galleria commerciale. Non sono di certo milionaria, ma a Lodz posso permettermi tutto!"

Leggi di più

"A Cracovia ogni serata si è conclusa molto tempo dopo la mezzanotte! A piedi siamo passati da un museo all’altro, abbiamo visitato le antiche chiese e il magnifico Castello Reale sulla collina di Wawel .... La più grande scoperta è stata la Dama con l'ermellino di Leonardo Da Vinci. Sembra persino più bello della Gioconda! C’è così tanto da vedere! E soprattutto c’è la possibilità di divertirsi spendendo poco. Vi sembrerà quasi un peccato perdere tempo a dormire…"

Leggi di più

"Ho sempre voluto visitare la Polonia, ma non sapevo da dove cominciare. Sono venuto a Varsavia e subito mi sono sentito nel cuore dell’Europa. Sono rimasto sorpreso dall'energia e dalla bellezza del luogo. E 'una città che combina una ricca storia con una modernità dinamica. Sono stato in diversi locali, tutti molto divertenti e interessanti. Ogni giorno conoscevo nuovi luoghi e persone . Qui la vita e il divertimento hanno un sapore diverso e costano molto meno che in altri paesi europei!"

Leggi di più

Capoluogo della regione di Opole, circa 130mila abitanti, era già citata nei documenti storici nell’anno 849 come antica città fortificata. Col tempo acquisì sempre più importanza e divenne sede dei duchi di Slesia. E’ attraversata dal fiume Oder; ad est del corso d’acqua si sviluppa il centro storico con la chiesa di San Francesco, all’interno la cappella dedicata a Sant’Anna.

Leggi di più

Rzeszów è la più grande città del sud-est della Polonia e il capoluogo della Regione. Anche se è una città moderna, possiede un ricco centro storico . Accanto al castello e al Palazzo Estivo dei Lubomirski, segnaliamo il Municipio e i palazzi storici. Tra gli edifici religiosi troviamo la Chiesa Farna di San Stanislao e Wojciech, il Complesso Monastico dei Bernardini, il Monastero degli Scolopi con la Chiesa di Santa Croce dove sono custodite le tombe e gli epitaffi della famiglia Lubomirski (gli interni sono stati realizzati dal famoso maestro italiano Giovanni Battista Falconi). Ai monumenti religiosi appartengono anche le sinagoghe di Rzeszów, testimonianza ebraica nella storia della città. Gli edifici moderni sono perfettamente integrati con la parte storica della città.

Leggi di più

Bialystok, capoluogo della regione Podlaskie, è una città affascinante, situata in una regione molto apprezzabile dal punto di vista ecologico e ricca di attrazioni turistiche. Ne fanno parte il Parco Nazionale di Bialowieza e il Parco Nazionale del fiume Biebrza. E’ adiacente alla foresta

Leggi di più

"Siete mai stati di sera nella Piazza del Mercato Lungo? E’una strada molto particolare di Danzica, bellissima con le lanterne accese, piena di caffè e ristoranti, gli edifici storici creano un'atmosfera fiabesca. Basta un weekend per innamorarsi di Danzica. Questa città ha una grande storia, fece parte della Lega Anseatica, vi nacque il movimento Solidarnosc che liberò la Polonia dal comunismo. Qui si respira libertà ad ogni passo!"

Leggi di più

Capoluogo della regione Slesia, è uno dei più grandi centri urbani e industriali della Polonia e conta quasi 300 mila abitanti. Nell’area urbana sono i numerosi i boschi e i parchi cittadini.

Leggi di più

Situata nel cuore dei Monti Świętokrzyskie, la città di Kielce è un noto centro economico e turistico nella Regione Świętokrzyskie. Sul territorio della città troveremo una varietà di attrazioni per tutti i gusti: dei bellissimi panorami, oltre 250 interessanti monumenti storici ed architettonici, 5 riserve naturali e svariati musei e gallerie d’arte.

Leggi di più

Olsztyn, capologuo della regione Warmia- Masuria, ne è il centro culturale. Situata in una zona splendida che comprende 11 laghi di origine glaciale, attrae con l’antico castello, oggi sede del museo della Warmia-Masuria. Un nome storico compare nella storia di questo castello, ed è quello di Niccolò Copernico che difese queste mura durante la guerra teutonica (1519-1521).

Leggi di più

Poznań è una delle città più antiche e ricche della Polonia. E' un centro fieristico internazionale, industriale e accademico. Organizza congressi e conferenze internazionali, eventi sportivi a livello europeo e mondiale in diverse discipline.

Leggi di più

Le città principali non solamente fungono da capoluoghi delle regioni nella quali si trovano ma conservano anche un particolare e inimitabile carattere. Lodz è celebre per la sua via Piotrowska e per le sue costruzioni del XIX secolo. In questa città troviamo anche il parco più grande di tutta Europa. 

Cracovia, l’antica capitale, ex residenza (presso il Wawel) dell’antica monarchia polacca è oggi una città culturalmente molto attiva. I musei in essa presenti sono tantissimi così come i locali e i ritrovi mondani.

Antica residenza dei re, è considerata la capitale della cultura polacca. Il centro storico della città è stato riconosciuto dall'Unesco come uno dei 12 più preziosi complessi architettonici del mondo. 

Tra i tantissimi monumenti spiccano:

La Piazza Grande del Mercato sovrastata dallo splendido palazzo rinascimentale Sukiennice (antico mercato delle stoffe) e dalla Chiesa gotica di Santa Maria - dove si trova la famosa pala d'altare lignea; il Collegium Maius - sede dell'Università Jagellonica, una delle più antiche d'Europa, fondata nel 1364; il Castello reale sul Wawel; la Cattedrale del Wawel, luogo di incoronazione dei re polacchi; il quartiere di Kazimierz, con le magnifiche sinagoghe rinascimentali che testimoniano i buoni rapporti intercorsi da sempre tra polacchi ed ebrei.

Tutto il centro storico è circondato da un anello di verde - le Planty - sorto al posto delle antiche mura della città. Nelle vicinanze di Cracovia si possono visitare: la miniera di sale di Wieliczka; il Castello reale di Pieskowa Skaia; il centro turistico montano di Zakopane; Auschwitz.

Breslavia è celebre per i monumenti architettonici a Ostrow Tumski, antica isola sul fiume Oder, oggi unita alla terraferma, per la chiesa di Santa Elisabetta e per l’Aula Leopoldina. È inoltre possibile ammirare la modernissima costruzione “Hala Stulecia” (Sala del Centenario), realizzata in cemento armato.

VARSAVIA

Capitale della Polonia dal sec. XVII, totalmente distrutta durante la II guerra mondiale, Varsavia è stata ricostruita e restaurata nelle sue forme originarie.

Nella città vecchia si possono scoprire numerosi ristoranti tipici, testimonianza delle migliori tradizioni della cucina tradizionale, e percorrendo le strade costellate di ultramoderni grattaceli a specchio intrecciati ai sobri ed eleganti palazzetti dalle tinte pastello, si avverte nell'aria un'effervescenza data certamente non solo dal freddo, ma anche e soprattutto dalle attrattive dei tantissimi pub, discoteche, caffetterie che si susseguono senza tregua.

La pittoresca Piazza dei Mercato frequentata dagli artisti; il Castello Reale, la Cattedrale gotica di S. Giovanni; la Chiesa di Santa Croce che custodisce l'urna con il cuore di Fryderyk Chopin; il Palazzo della Cultura e della Scienza; il monumento al Milite Ignoto (dove avviene lo spettacolare cambio della guardia) e quello dedicato al famoso astronomo polacco Nicolò Copernico.

Seguendo la Vistoia, il fiume che attraversa Varsavia, si giunge al principesco Castello Ujazdowski,al palazzo e al parco Lazienki, dimora settecentesca dell'ultimo re della Polonia, quindi alla residenza presidenziale di Belvedere e a Wilanów, la dimora di campagna del re Giovanni II. A Zelazowa Wola (54 km da Varsavia) si trova la villa in cui nacque Fryderyk Chopin, qui è stato allestito un museo e su richiesta o per visite organizzate è possibile assistere a concerti di musica del compositore.

DANZICA

Da secoli uno dei maggiori porti dei Baltico, membro della lega anseatica, Danzica conserva un bellissimo borgo antico dove sono raccolti la maggior parte dei suoi monumenti: la bellissima Via Lunga; la piazza principale circondata da case caratteristiche; la Corte d'Artù; la Chiesa gotica della SS. Vergine Maria, una delle maggiori d'Europa, capace di accogliere 25.000 persone; la Vecchia Gru che oggi ospita il Museo Marittimo.

Il panorama polacco è costituito però non solo dalle grandi metropoli ma anche, e oserei dire, soprattutto, dalle piccole cittadine. 

Kazimierz Dolny è sempre stato particolarmente apprezzato dagli artisti, a Sandomierz troviamo labirinti sotterranei, a Suwalki troviamo costruzioni addensate in un’unica via, Borne Sulinowo è una città smilitarizzata, che per ben 40 anni non figurava neppure sulla mappa della Polonia. 

Plock troviamo una cattedrale romanica e un castello che si affaccia sulla Vistola, Pultusk è celebre per il più lungo mercato presente in Europa, Biecz è un piccolo gioiello architettonico, sorto grazie alla sua nobiltà che si è arricchita con il commercio del vino ungherese; Chelmno – città teutonica – ha mantenuto una struttura medievale. La stessa viene, inoltre considerata come “la città degli innamorati” – qui sono infatti raccolte le reliquie di S. Valentino.

 

Bydgoszcz per un weekend - idee per visitare il capoluogo della Cuiavia-Pomerania
Zakopane conta circa 30 mila abitanti ed è situata ai piedi dei Monti Tatra, immersa nel verde della natura.
Wadowice è la città natale di Giovanni Paolo II
La perla del Rinascimento", così chiamano la Cittá Vecchia di Tarnów ( regione Malopolska) i più noti storici dell'arte in Polonia.
Bialystok, capoluogo della regione Podlaskie, è una città affascinante, situata in una regione molto apprezzabile dal punto di vista ecologico e ricca di attrazioni turistiche. Ne fanno parte il Parco Nazionale di Bialowieza e il Parco Nazionale del fiume Biebrza. E’ adiacente alla foresta
Olsztyn, capologuo della regione Warmia- Masuria,  ne è il centro culturale.
 Situata nel cuore dei Monti Świętokrzyskie, la città di Kielce è un noto centro economico e turistico nella Regione Świętokrzyskie.
Questa città è un’oasi di verde e acqua, 9 parchi cittadini e 8 fontane.
La città rispecchia completamente il suo nome, infatti Zielona Gora significa letteralmente " collina verde" e da lontano si vedono benissimo le verdi colline sulle quali sorge la città.
Rzeszów è la più grande città del sud-est della Polonia e il capoluogo della Regione. Anche se è una città moderna, possiede un ricco centro storico .
Bydgoszcz ha infatti una lunga storia: anche se la prima menzione scritta del borgo sul fiume Brda risale al 1238, Bydgoszcz ricevette i diritti di città per mano di Casimiro il Grande nel 1346.
Capoluogo della regione di Opole, circa 130mila abitanti, era già citata nei documenti storici nell’anno 849 come antica città fortificata. 
Capoluogo della regione Slesia, è uno dei più grandi centri urbani e industriali della Polonia e conta quasi 300 mila abitanti.
Città millenaria sulla costa del Mar Baltico, da secoli accoglie marinai e mercanti, uomini d’affari, viaggiatori, artisti e scienziati di tutto il mondo. 
Kazimierz Dolny, cittadina situata sulla Vistola, nella regione Lubelskie, è considerata uno dei borghi più suggestivi e vivaci della Polonia.
Da secoli Lublino è un importante punto di unione fra l’Europa occidentale e quella orientale. Crocevia mercantile e diplomatico nel corso della storia, oggi è meta di artisti, scienziati, studenti e imprenditori.
Łódź è sicuramente una città per viaggiatori che amano scoprire realtà nuove, spazi postindustriali rivitalizzati, atmosfere liberty, per chi ama il cinema, la moda e i locali di tendenza.
Poznań è una delle città più antiche e ricche della Polonia. E' un centro fieristico internazionale, industriale e accademico. 
Wroclaw, una delle città più antiche e più belle della Polonia, nel Sud-Ovest, sul fiume Oder, attraversata dai suoi numerosi affluenti e canali, e sorge su 12 isole collegate da 112 ponti.
La città di Zamość rappresenta l'unico complesso urbanistico-architettonico al mondo che si avvicina al famoso concetto rinascimentale della "città ideale".
La città di Chełmno conserva intatto l’originale tessuto urbano di stile medievale, che risale alla metà del Duecento. 
Famosa anche per i “pierniki”, dolcetti al miele dal gusto delicato, la medievale Torun fu uno dei più antichi centri culturali ed economici di questa zona dell’Europa.
Situata a Sud della Polonia,, Cracovia è una delle più antiche città del Paese.
Mazury region is known as the Land of the Great Mazurian Lakes. Its rivers, streams and lakes surrounded by an unspoilt, natural environment make...
Castello dei Cavalieri teutonici
Varsavia è da sempre una città esuberante, movimentata, piena di vita. 

PIANIFICA L’ ITINERARIO

Pianifica un viaggio
Quante persone?
1
Per quanto tempo?
2 giorni

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter