Lingua Lingua
Cerca Cerca

Kayak, canoe e zattere

EMAIL PDF

Esistono circa 150 diversi itinerari da seguire in kayak e circa 10mila laghi adatti al canottaggio, come in nessun luogo in Europa. I più popolari e meglio serviti ( lungo il percorso si possono trovare centri per il noleggio dell’attrezzatura e negozietti sull’acqua) sono i percorsi lungo il fiume Czarda Hancza, Rozpuda, Krutynia, Drawa, Brda, Wda i Drweca.

I corsi d’acqua polacchi si prestano magnificamente anche al pernottamento durante il tragitto, come a gite della durata di un solo giorno.
Sul fiume Krutynia prestano servizio dei gondolieri che permettono di percorrere le zone più interessanti di questo corso d’acqua. Il fiume Dunajez permette la discesa sulle zattere, guidate dai montanari, che garantisce forti emozioni.

Per chi non ama troppo stare in acqua, è consigliato il percorso che giunge fino a Nowa Sol e Stettino, attraverso l’Oder, oppure da Bory Tucholskie ad Amburgo, con un itinerario di circa 900 km.

La traversata in kayak rappresenta un’ottima occasione per visitare le meraviglie della tecnica idrica (per es. le chiuse del Canale Augustowski, che fa parte dell’itinerario del Czarda Hancza) e per osservare la fauna di questi luoghi ( soprattutto per gli amanti del birdwatching)

Per i più spericolati le emozioni sono garantite percorrendo uno dei 3 fiumi di montagna, adatti all’uso del kayak, come il fiume Bialka, che scorre sui Tatra e nella regione Podhale.
Una vera e propria festa per chi ama questo sport è la Settimana delle Acque Selvagge”, organizzata a Giugno sul Beskid Sadecki, tra le acque del Dunajec e del Poprad 
 

Altri articoli...

  • Il percorso fluviale attraverso la Gola del Dunajec

    Il percorso fluviale attraverso la Gola del Dunajec

    Krutynia

    Krutynia

CERCA NELLA LISTA

Passeggiate virtuali

Mappa delle attrazioni sportive

Se vuoi saperne di più iscriviti alla nostra newsletter

Cookies